Edoardo Frittoli

-

Nei migliori scatti della settimana i fotografi dal mondo ci hanno racontato di:

Calciatori, salti, precipizi

Il piccolo profugo venezuelano che nel campo di Boa Vista in Brasile sfoggiava con fierezza la maglia numero 10 di Neymar forse un giorno diventerà come i giocatori del Paris-Saint Germain, immortalati in un salto collettivo dopo la vittoria contro i rivali dell' Olympique Marsiglia.

Altri due salti spettacolari: quello dell'atleta statunitense Vashti Cunningham ai campionati di atletica di Birmingham e il tuffo in un lago gelato della Cina nordorientale da parte di un gruppo di signore coraggiose. Impressionante l'immagine ripresa dal precipizio sopra il campo da tennis "Sinfonia del Mar" a picco sulle scogliere di Acapulco durante il match di tennis tra l'Austriaco Dominic Thiem e il tedesco Alexander Zverev.

Religioni estreme

Un ossimoro evidente quello offerto dai fedeli della congrega americana del  World Peace and Unification Sanctuary di Newfoundland, Pennsylvania. Imbracciavano tutti un fucile d'assalto AR-15 durante la funzione religiosa in quanto la setta identifica il mitragliatore con il "bastone di ferro" citato nel Libro della Rivelazione.

In India i fotografi hanno colto l'impressionante adunata di 200.000 nazionalisti Hindu. In Israele i cappelli neri degli ultra-ortodossi hanno formato un'unica macchia scura ai funerali del rabbino Auerbach, estremo oppositore del servizio militare degli ortodossi. Dall'alto i fotografi ci hanno regalato una vista mozzafiato di un altro funerale illustre: quello del Reverendo Billy Graham, famoso consigliere spirituale dei Presidenti Usa, celebrato al Campidoglio di Washington D.C.

Neve

Quella che ha attutito i rumori e imbiancato la spiaggia di fronte alla Promenade des Anglais di Nizza, teatro dell'atroce attentato terroristico del 16 luglio 2016 di fronte al celebre Hotel Negresco. Che ha una cupola simile a quella di San Pietro, ugualmente imbiancata dalla neve scesa su Roma. Neve che è caduta anche sulla Baviera, dove due cavalli purosangue sembrano ridere di gusto ai fiocchi che cadono.

Fuochi d'Artificio e colori

Quelli ammirati alla chiusura dei Giochi Olimpici invernali di PyeongChang e quelli di un peculiare Capodanno cinese nelle strade di Johannesburg. A cui hanno fatto eco i colori vivacissimi del festival religioso di Holi ad Allahabad (India) , nel cui tripudio si sono prestati agli obiettivi dei fotografi i bimbi affetti da disabilità mentale dell'associazione Trishla Foundation.

© Riproduzione Riservata

Commenti