L'attesa tempesta tropicale Fung-Wong che si sta abbattendo sulle Filippine ha reso necessaria l'evacuzione di numerose comunità a Manila e nelle province vicine, gravemente colpite dalle inondazioni. Il ciclone ha portato oltre 260 mm di pioggia in sole 24 ore. Decine di migliaia di persone hanno lasciato le loro case. Scuole e uffici sono stati chiusi e numerosi voli interni e internazionali in partenza dall'aeroporto della capitale sono stati cancellati o dirottati verso lo scalo di Clark.

La tempesta Fung-Wong, accompagnata da venti fino a 100 chilometri orari, ha raggiunto la terraferma nella provincia settentrionale di Cagayan intorno a mezzogiorno (le 6.00 in Italia) e dovrebbe lasciare le Filippine entro domenica, per poi dirigersi verso Taiwan e Giappone meridionale. 


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

L'uragano Odile sul Messico

Le coste della Bassa California investite dal ciclone tropicale: forti venti e onde alte fino a 4 metri a Los Cabos

Le foto degli incendi in California

Alimentate dalla siccità e dai venti, le fiamme stanno divorano boschi e zone abitate in due contee dello Stato

Commenti