Elliott Erwitt: Icons
Elliott Erwitt: Icons
Foto

Elliott Erwitt: Icons

A San Gimignano una mostra che ripercorre la carriera e i temi principali della poetica del grande fotografo e artista americano

42 scatti selezionati dallo stesso Erwitt come i più rappresentativi della sua produzione artistica saranno in mostra dal 6 aprile al 31 agosto 2014 presso la Galleria di Arte Moderna e Contemporanea “Raffaele De Grada” a San Gimignano. Grande autore Magnum, reclutato nel 1953 all’interno della celebre agenzia direttamente da Robert Capa, Elliott Erwitt ha firmato immagini diventate icone del Novecento.

Tra queste, in mostra a San Gimignano alcune delle più celebri: il bacio dei due innamorati nello specchietto retrovisore di un’automobile, una splendida Grace Kelly al ballo del suo fidanzamento, un’affranta Jacqueline Kennedy al funerale del marito, i ritratti di Che Guevara e Marilyn Monroe, alcune foto appartenenti alla serie di incontri tra i cani e i  loro padroni, iniziata nel 1946.

E ancora, gli scatti che Erwitt, reporter sempre in viaggio, ha raccolto per il mondo, a contatto con i grandi del Novecento ma anche con la gente comune. E i paesaggi, le metropoli. Gli scatti di denuncia, in cui al suo sguardo di grande narratore, si mescola sempre ironia e leggerezza, e la sua capacità di trovare i lati surreali e buffi anche nelle situazioni più drammatiche.

La mostra è curata da Biba Giacchetti e organizzata da Opera Laboratori Fiorentini.

Elliott Erwitt/ Icons
6 aprile – 31 agosto 2014
San Gimignano – Via Folgore presso Galleria di Arte Moderna e Contemporanea “Raffaele De Grada”

Elliott Erwitt /Ufficio Stampa Opera Civita Group

Elliott Erwitt, France, Provence, 1955

Ti potrebbe piacere anche

I più letti