Lo Sbarco in Normandia: 70 anni fa il D-Day
Lo Sbarco in Normandia: 70 anni fa il D-Day
Foto

Lo Sbarco in Normandia: 70 anni fa il D-Day

Poche ore dopo l'atterraggio degli alianti e dei paracadutisti, i primi uomini a toccare il suolo della Normandia sono i soldati americani dell'8° Infantry Regiment sulla spiaggia Utah. Sono le 6,30 del 6 giugno 1944. L'ora "H"

Il mare è agitato, il cielo delle prime ore del mattino è plumbeo. Gli uomini soffrono il mal di mare durante il tragitto. Si aprono i portelli dei mezzi da sbarco che sputano uomini e mezzi corazzati che avanzano con l'acqua al torace. Una delle più famose battaglie della storia, il "giorno dei giorni", era cominciato.

Il D-DAY fu la più grande operazione anfibia della storia militare. 160.000 soldati sbarcarono il 6 giugno sulle coste della Normandia. Per 4,414 uomini il "giorno più lungo" fu anche l'ultimo. 

Le altre fotogallery:

Operation Fortitude

Exercixe Tiger e il D-Day, un tragico antefatto

D-DAY: le ore precedenti lo sbarco in Normandia

I luoghi dello sbarco: nel 1944 e oggi

I tedeschi nel D-Day

Da Venerdì 6 Giugno, in edicola, libreria e fumetteria, vi aspetta "Operazione Overlord": il 70° anniversario dello Sbarco in Normandia a fumetti

E per rivivere le eroiche imprese dei protagonisti del D-Day, "Sacrifice", un'opera che offre una prospettiva inedita e commovente di uno dei momenti cruciali della Seconda guerra mondiale. In edicola

Imperial War Museum

SWORD (BRITISH ROYAL ARMY)

Sword fu l'ultimo sbarco in ordine temporale del D-Day. I primi soldati inglesi vi misero piede alle 7,30 del mattino. Anche qui le condizioni del mare e gli ostacoli tedeschi crearono molte difficoltà nell'uscita dalla testa di sbarco. L'ultima batteria tedesca cadde poco prima del tramonto, ma già dalle 16 gli inglesi furono raggiunti dalla controffensiva tedesca operata dalla 12a Panzer-division. Solo dopo aspri scontri i corazzati tedeschi ebbero l'ordine di ripiegare per proteggere Caen e Bayeux.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti