Cina, il villaggio fantasma divorato dall'edera
Cina, il villaggio fantasma divorato dall'edera
Foto

Cina, il villaggio fantasma divorato dall'edera

Abbandonato dai pescatori che abitavano l'isola di Gouqi, è oggi completamente ricoperto dal verde del rampicante: uno spettacolo per gli occhi

Sull'isola di Gouqi, una delle quasi 400 che nel mar Cinese orientale formano l'arcipelago delle isole Shengsi, il più grande della Cina, la fotografa Jane Qing ha immortalato in queste immagini un vecchio villaggio di pescatori abbandonato, che nel tempo è stato quasi completamente inghiottito dall'edera. Un tempo al centro di una fiorente attività di pesca, con lo sviluppo delle industrie sulla terraferma Houtou Wan, questo il nome del villaggio, è stato progressivamente abbandonato e, lasciato a sé stesso, si è trasformato in un luogo fantasma circondato da una giungla di piante aggrovigliate a muri, tetti, porte, finestre e stradine, oggi ricoperti dalle verdi foglie del rampicante: uno spettacolo per gli occhi a poche ore di viaggio nautico dalla baia di Hangzhou.

Jane Qing/Olycom
Isola di Gouqi, Cina.
Ti potrebbe piacere anche
ARTICOLI PREMIUM

La nuova stangata sulla casa

True

I più letti