Cani alla guerra
Cani alla guerra
Foto

Cani alla guerra

Il migliore amico dell'uomo sui campi di battaglia, dalla Prima Guerra Mondiale all'Afghanistan dei giorni nostri

Protagonisti accanto all'uomo nei conflitti fin da tempi antichissimi, ancora oggi i cani sono una presenza utile all'uomo sugli scenari bellici. Anche nel contesto odierno di guerre sempre più tecnologicamente avanzate, questi "soldati a 4 zampe" svolgono infatti ruoli importanti accanto agli eserciti in battaglia.

Utilizzati in origine a branchi, contro la fanteria e la cavalleria o direttamente contro l'uomo, a partire dalla Prima Guerra Mondiale vennero usati come animali da traino o portaordini, addestrati a fiutare la presenza di armi, mine ed esplosivi, oppure a ritrovare e soccorrere i feriti sul campo di battaglia, o ancora a segnalare la presenza di radiazioni. Ancora oggi sono utilizzati da numerosi eserciti, principalmente in funzione anti-mina.

Dall'archivio di Getty Images, queste fotografie ci raccontano la presenza del migliore amico dell'uomo sui campi di battaglia, dalla Prima Guerra Mondiale fino all'Afghanistan dei giorni nostri.


Keystone/Getty Images
1939. Tre cani di razza Airedale Terrier, addestrati dal Colonnello E. H. Richardson, indossano speciali maschere antigas in un canile a Surrey, in Inghilterra.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti