L'altro volto del Brasile dei Mondiali: gli indigeni di Manaus
L'altro volto del Brasile dei Mondiali: gli indigeni di Manaus
Foto

L'altro volto del Brasile dei Mondiali: gli indigeni di Manaus

Scene di vita quotidiana della tribù Tatuyo, nel villaggio di Tupe, alle porte della Foresta amazzonica

In queste foto di Mast Irham, ecco un'altro volto del Brasile che sta ospitando le partite della Coppa del mondo di calcio: gli indigeni Tatuyo svolgono le loro attività quotidiane e, con un pallone fatto di stracci, giocano a calcio in uno spiazzo del loro villaggio, Tupe, in Amazzonia, alla periferia di Manaus , la città dove sabato notte gli azzurri hanno trionfato sulla nazionale inglese. 

 

Calcio, che passione: foto dal Brasile dei mondiali 2014

 

Google Street View nel Brasile dei Mondiali: gli stadile strade dipinte

 

Lo speciale MONDIALI  di panorama.it

EPA/MAST IRHAM

Ti potrebbe piacere anche

I più letti