Non solo iPhone: Apple si gode il successo dei Mac

Altro fatturato record per Cupertino, trainata dall’inossidabile Melafonino e dalle vendite di suoi computer. Ma le attenzioni del mercato sono tutte puntate al prossimo trimestre, quando la società presenterà il nuovo iPhone 6 e, forse, il suo primo smartwatch

Apple Store

– Credits: JEFF PACHOUD/AFP/Getty Images

Roberto Catania

-

Apple si conferma uno dei produttori hardware più solidi del Pianeta. Nonostante una concorrenza sempre più agguerrita, soprattutto sul fronte Android, la società di Cupertino dimostra di essere ancora uno dei marchi più desiderati dagli appassionati di hi-tech di tutto il mondo. La conferma, se mai ce ne fosse stata bisogno, arriva dai risultati fiscali del secondo trimestre dell’anno che fanno segnare l’ennesimo fatturato record (37,4 miliardi di dollari), un incremento dell’utile netto di quasi 6 punti percentuali e del margine lordo (dal 36,9 del 2013 al 39,4% di quest’anno).

Apple continua a essere trainata dalle vendite dell’iPhone - un prodotto che da solo rappresenta circa il 60% dell’intero fatturato aziendale - ma sul piatto della bilancia pesa anche il successo della sua gamma di computer Mac, protagonista di un balzo in avanti del 6,7% rispetto allo scorso anno. Difficile dire se sul bilancio abbia influito il recente taglio dei prezzi praticato sulla gamma MacBook Air , di fatto sta alla luce di questi risultati la gamma dei computer motorizzati Mac OS ora ha un valore complessivo in termini di fatturato quasi pari a quello della gamma iPad: 5,5 miliardi dollari contro i 5,8 del tablet.

Proprio le performance dell'iPad rappresentano l’unica vera nota stonata del bilancio primaverile dell’azienda di Cupertino: nel trimestre appena conclusosi, Apple ha visto ridurre di un altro 9% le vendite della sua popolare tavoletta rispetto al corrispettivo quarto dello scorso anno. Si tratta, per la cronaca, del secondo trimestre a segno meno dell’anno, un piccolo campanello d’allarme per la società americana che proprio intorno all’iPad ha costruito il mantra dell’era del post-PC.

Da notare il fatto che i buoni risultati appena comunicati da Apple dell’anno siano arrivati in un periodo nel quale la società è stata sostanzialmente inattiva sul piano delle novità di prodotto. Il che fa lievitare le aspettative degli analisti in vista dei numerosi annunci della Mela previsti nella seconda metà dell’anno. In autunno Apple presenterà il nuovo iPhone 6 in due versioni, una da 4,7 e l’altra 5,5 pollici, ma il prodotto forse più atteso è l’iWatch, lo smartwatch che dovrebbe segnare l’ingresso della società nel promettente segmento dei dispositivi indossabili.

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Apple, utili in calo: bene l'iPhone, male iPad e Mac

Sono oltre 31 milioni gli iPhone venduti, il tablet soffre per l'assenza di novità e influisce sugli utili netti in ribasso rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno. Ecco tutti i numeri

Commenti