Tutte le tasse del 16 giugno

Imu, Tasi, Ires, Irpef per un totale di 54,5 miliardi di euro a carico di famiglie e imprese: importi, scadenze, sanzioni in una giornata da dimenticare per i contribuenti

– Credits: iStock

Ben 54,5 miliardi di euro. È quanto devono versare famiglie e imprese tra tasse, imposte e tributi nel giorno 16 giugno. La stima è dell'Ufficio Studi della Cgia di Mestre che ha calcolato come l'imposta più onerosa sia quella sui redditi, ovvero l'Ires. A versarla sono le società di capitali: totale, 14,7 miliardi di euro.

Seguono i 10,8 miliardi derivanti da Imu e Tasi a cui fanno seguito le ritenute Irpef dei lavoratori dipendenti e dei collaboratori versate dai datori di lavoro: 9,7 miliardi.

Un numero di scadenze "da far tremare le vene nei polsi", come ha affermato Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia. Su tutte le abitazioni e sugli immobili strumentali pesa la Tasi (solo per i comuni che hanno già deliberato l'aliquota, per gli altri l'appuntamento è rinviato a ottobre), sulle case successive alla prima e su negozi e capannoni pesa l'Imu, mentre le imprese versano Irpef, addizionali Irpef, Ires, Irap e Iva oltre a una serie di imposte minori.

Ecco come funzionano le tasse sulle spalle delle famiglie:

TARI: SEI COSE DA SAPERE SULLA TASSA SUI RIFIUTI

IMU: LA MINI GUIDA

TASI:

- LE SEI COSE DA SAPERE PRIMA DI PAGARE

- CHI PAGA A GIUGNO E CHI A OTTOBRE

- QUANTO PAGANO GLI INQUILINI

- COME SI COMPILA IL MODELLO F24

- CHI PAGA IN RITARDO NON RISCHIA

- LE FOLLIE DELLA TASI

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Raddoppia la tassa sui passaporti

Per avere il documento ora serviranno 73,5 euro

Nel 2014 200 euro di tasse in più

Panorama in edicola domani 22 maggio pubblica un'indagine della Cgia di Mestre rivolta alle famiglie che non usufruiscono degli 80 euro mensili

Tasse: le scadenze di giugno e luglio

Nei prossimi due mesi i contribuenti dovranno affrontare una valanga di adempimenti fiscali. Ecco le date da ricordare per irpef, irap, imu e cedolare secca

Commenti