Flat-Tax
Tasse

Tax Day, le tasse da pagare il 16 novembre

Tra irpef, iva e addizionali, i contribuenti verseranno ben 26,5 miliardi. Altri 28 miliardi dovranno essere saldati entro il la fine del mese

Iva, irpef, addizionali regionali e comunali. E' la lunga sfilza di tasse i cui versamenti scadono il 16 novembre, una data che rappresenta un vero e proprio Tax Day in cui il fisco italiano mette pesantemente le mani in tasca ai contribuenti, sottraendo loro ben 26,5 miliardi di euro.

A pagare il conto più salato sono i lavoratori autonomi con ben 13 miliardi di euro di versamenti dell'iva. Seguono a ruota i lavoratori dipendenti che, seppur attraverso le ritenute alla fonte operate dalle loro aziende, devono pagare 10,9 miliardi per l'irpef ordinaria. Infine, altri 2 miliardi e mezzo circa se ne vanno via dai bilanci delle famiglie per il versamento dell'addizionale regionale e comunale dell'irpef e per altri balzelli minori.

Altra stangata a fine mese

Come se non bastasse, il 30 novembre arriverà un altro Tax Day con il pagamento di ulteriori 28 miliardi di euro di imposte da parte dei cittadini. Secondo i calcoli dalla Cgia, la confederazione degli artigiani di Mestre, negli ultimi 20 anni le tasse e le imposte sono cresciute in Italia di ben l'80%, contro un'inflazione di poco più del 40%. Nel 1996, l'erario incassava 275 miliardi di euro ogni 12 mesi, oggi ne incamera invece 495 miliardi.

In media, ogni cittadino deve lavorare fino al 3 giugno solo per versare al fisco l'importo dovuto: si tratta di una cifra corrispondente a 8mila euro all'anno, che salgono a 12 mila euro se si tiene conto anche dei contributi previdenziali. Per la Cgia si tratta indubbiamente di un carico eccessivo, a cui si aggiunge un' altra zavorra.

“Oltre a ridurre il peso delle tasse”, dice infatti Paolo Zabeo, coordinatore dell'Ufficio Studi della Cgia, “in Italia è necessario diminuire anche il numero degli adempimenti fiscali che, invece, continuano ad aumentare e costituiscono un grosso problema per moltissime aziende”. Oltre a pagare troppe imposte, insomma, gli italiani (o almeno quelli che non evadono mai) le pagano anche un po' troppo spesso.


Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti