Un'app per riconoscere gli euro falsi

Ecco come verificare l'autenticità delle banconote grazie a un'applicazione

Chiara Degl'Innocenti

-

Se all'inizio del 2016 la Banca Centrale ha deciso di abolire, anche se solo fra due anni, le banconote da 500 euro c'è chi, più modesto, ne stampa di false da 100, per poi farle a sua volta spacciare in giro per il nord Italia. Un bel problema per chi ne viene in possesso. Ma ora riconoscere una banconota falsificata è sempre più facile. Basta avere uno smartphone e scaricare un'app creata ad hoc.

Perché ogni tanto qualcuno ci riprova. Gli ultimi, due ragazzi marocchini arrestati a Milano che nel tettuccio della propria auto avavano nascosto 15 banconote da 100 euro. Di conseguenza ora è caccia alla tipografia clandestina che, come nel film di Totò La banda degli onesti realizza soldi contraffatti. Proprio così, perché se c'è spaccio, in circolazione potrebbero esserci molte copie che da qualche parte vengono pure fabbricate.

LEGGI ANCHE: Euro falsi: come riconoscerli in quattro mosse


E l'app EuroCheck, l'applicazione gratuita (o a pagamento a euro 0.99) di Matteo Girardi aiuta proprio a capire se la banconota è falsa o contraffatta. Come? attraverso un percorso guidato facile facile che dà la possibilità di verificare l'autenticità degli euro attraverso un controllo sul numero di serie, con un risultato immediato, oppure attraverso una sorta di vademecum che insegna a capire la consistenza, gli elementi di rilievo, la filigrana, la trasparenza, il filo di sicurezza, le perforazioni e la microscrittura che sono i segni distintivi di ogni taglio.

L'app, giudicata dagli utenti con il massimo punteggio, è un valido aiuto per chi si trova nel dubbio di essere stato truffato. Da scaricare, anche se cè da augurarsi di non doverla mai usare.

© Riproduzione Riservata

Commenti