McDonald's, hamburger al prezzo di un caffé

È la nuova offerta della catena di fast-food per contrastare la crisi: 90 centesimi di marketing puro

Hamburger McDonald's (Credits: Tim Boyle/Getty Images)

L'hamburger al prezzo di un caffé. McDonald's ha abbassato il prezzo del suo prodotto simbolo a 90 centesimi ''sotto la soglia di un euro, su cui si era assestato dal 2004, senza cambiarne ricetta e qualità'', annuncia in una nota il gruppo americano. Il motivo? ''In un momento difficile come quello che l'Italia sta attraversando, l'azienda ha deciso di dare un segnale molto concreto di vicinanza ai consumatori'', spiega la catena di fast-food.

Così ''nonostante l'andamento dell'inflazione e l'aumento dei costi delle materie prime rendano necessario un adeguamento dei prezzi'' il gruppo americano ''desidera continuare a prestare attenzione a quel segmento di clientela che si rivolge ai suoi ristoranti cercando il miglior rapporto qualità/prezzo''.

Ogni anno, ricorda la nota, McDonald's serve ai suoi clienti quasi 20 milioni di hamburger, ''il panino più semplice di McDonald's ma anche il più famoso, dopo il Big Mac''. L'hamburger è scelto ''soprattutto dai clienti più giovani, di età compresa tra i 14 e i 24 anni''. Gli ingredienti, ricorda McDonald's, sono ''pane, hamburger di carne 100% bovina, cetriolo, cipolle, senape e ketchup''.

(ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti