Soldi

Come investire sulle borse dell'Africa

I consumi in crescita fanno del Continente Nero un piazza finanziaria interessante. Ecco i prodotti per accedervi

Borsa-Nairobi

Andrea Telara

-

Altro che Wall Street, Londra, Francoforte o Piazza Affari. Per qualche esponente della comunità finanziaria, le borse più promettenti sono ora quelle dell'area geografica meno ricca del pianeta, almeno per adesso, cioè l'Africa. Dopo decenni di povertà, infatti, il Continente Nero si è messo finalmente a viaggiare a gonfie vele, con un pil che è quadruplicato negli ultimi 20 anni e che vale oggi quasi quanto quello dell'India, cioè 2.200 miliardi di dollari in tutto, destinati a salire a 3.400 miliardi entro il 2020, almeno secondo le previsioni dei maggiori organismi internazionali.


Come investire in azioni cinesi


Il volano della crescita economica sarà soprattutto l'incremento dei consumi . Ne è convinto Malick Badije, che cura le strategie di investimento di Silk Invest , casa di gestione indipendente che ha quotato da poco alla borsa di Milano, nel segmento EtfPlus, due nuovi fondi comuni che investono sui mercati finanziari dell'Africa. Si tratta di un prodotto azionario (il Silk African Lion Fund) e di uno obbligazionario (il Silk Bond Fund). “In tutto il continente”, ricorda Bekkali, “oggi ci sono già 750 milioni di persone che si trovano al di sopra della soglia di povertà, a cui se ne aggiungeranno altri 500 milioni entro i prossimi 15 anni”.


Middle class in crescita

Anche in Africa, insomma, si sta sviluppando una classe media che ha un livello di consumi sempre più vicino a quello dei paesi industrializzati, che utilizza la telefonia cellulare, i servizi bancari e finanziari o che fa la spesa al supermarket. Per questo, nel portafoglio del fondo di Silk Invest, ci sono i nomi di aziende che possono beneficiare proprio del boom dei consumi prossimo venturo nel Continente Nero. E' il caso per esempio di compagnie telefoniche come la senegalese Sonatel, la marocchina Maroc Telecom o la keniota Safaricom. Sempre in Kenya, i gestori stanno puntando anche su aziende del settore finanziario come Centrum Investment ed Equity Group Holdings.


Come investire nella cyber-security


Oltre ai prodotti di Silk Invest (che sono gli unici fondi che puntano sull'Africa a essere quotati in borsa), sul mercato italiano ci sono però altri 25 prodotti del risparmio gestito che investono sui listini azionari del Continente Nero, proposti da case di gestione straniere come JpMorgan, Nordea e Franklin Templeton. A questi, si aggiungono poi alcuni etf (exchange traded fund), che sono fondi negoziabili in borsa come le azioni e che replicano le performance di un indice di riferimento. Sul listino di Piazza Affari, per esempio, ci sono il Lyxor Etf Pan Africa, il Market Access Msci Emerging and Frontier Africa ex South Africa e il Db X-Trackers Msci Afri Top 50 Ucits Etf, tutti prodotti azionari legati alle borse dei paesi sahariani o subsahariani. Si tratta però di strumenti da maneggiare con cura perché, come tutti i mercati delle nazioni in via di sviluppo, spesso le borse dell'Africa sono state in passato un po' ballerine. Nell'ultimo anno, per esempio, i fondi e gli etf specializzati in quest'area geografica hanno perso più del 25%. Se nel lungo periodo le prospettive sembrano positive, insomma, nel breve termine la prudenza non è mai troppa.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Come investire sulla crisi greca e guadagnarci

Sul mercato sono quotati titoli di stato della Repubblica Ellenica che rendono fino al 14% lordo. Ma il rischio è altissimo

Come investire in azioni cinesi

Oggi anche i risparmiatori privati possono puntare sulle borse della Repubblica Popolare. Ecco in che modo

Euro ai minimi: come investire se la moneta unica si svaluta

Dopo la galoppata del dollaro, le case d'investimento guardano ora con favore alle borse europee e alle obbligazioni ad alto rendimento. Ecco perché

Commenti