Casa, investire in Grecia: i pro e contro

La crisi sta spingendo i greci a svendere le proprie abitazioni: con soli 30.000 euro si acquistano 100 mq ad Atene. Ma non mancano i rischi

isola greca

Una veduta di un'isola greca – Credits: iStock / Getty Images

Massimo Morici

-

Se i Paperoni di tutto il mondo stanno pensando di comprare un’isoletta greca, i cui prezzi, sebbene stratosferici, sono ulteriormente scesi rispetto ai livelli pre – crisi (si aggirano oltre i cento milioni di euro), chi ha anche una piccola somma messa da parte e progetti meno ambiziosi può permettersi di fare un pensierino per un investimento immobiliare in Grecia.

Sul mercato ci sono già 250.000 case invendute e il numero è destinato a crescere, stando alle cifre snocciolate qualche settimana fa da Scenari Immobiliari, anche perché il mercato è rimasto paralizzato negli ultimi mesi dal timore di un’uscita del paese dall’euro, con il conseguente ritorno alla dracma che avrebbe abbattuto il valore degli immobili.

"La situazione politico - economica non è chiara e l’investimento immobiliare in Grecia è ancora rischioso. L’investitore privato sta alla finestra e, soprattutto, guarda agli sviluppi futuri del paese: una casa in un paese che fatica a riprendersi e dove l’economia non gira, rischia di rimanere vuota, perché non si trova gente cui darla in affitto. Figuriamoci se si riesce poi a rivenderla, magari con prospettive di guadagno nel breve e medio termine" spiega a Panorama.it Giuseppe Palombelli, fondatore di Casanoi.it, sito di annunci immobiliari da parte di privati.

"Per entrare in certi paesi - aggiunge - bisogna tenere d'occhio anche le grandi società immobiliari, che, investendo massicciamente, riescono a smuovere il mercato".

PRESTITO PONTE ALLA GRECIA: 5 COSE DA SAPERE


La corsa alla speculazione
Che l’interesse per fare qualche acquisto nel paese ellenico sia aumentato, dopo l’accordo tra Grecia ed Europa, lo dimostrano anche i dati annunciati dai siti di compravendita immobiliare. Segnalano un trend preciso: i greci hanno smesso di cercare casa, mentre sembra essere partita la corsa alla speculazione da parte degli stranieri, soprattutto russi, italiani, francesi e turchi.

Qualche dato: stando ai dati di Spitogatos.gr, sito greco per gli annunci immobiliari, le ricerche da parte di cittadini greci sono calate quasi del 40%, mentre Immobiliare.it ha registrato un aumento del traffico del 60% sugli immobili greci presenti sul suo sito.

COME INVESTIRE SULLA CRISI GRECA SENZA FARSI TROPPO MALE

atene

Una veduta di Atene – Credits: iStock / Getty Images

Cosa comprare e dove
Dunque, tenuto presente del rischio paese, dove investire? "Premesso che per investire in Grecia - prosegue Palombelli - oggi bisogna avere le spalle robuste, occorre fare una distinzione tra immobili ad uso turistico, evidentemente nelle isole, e quelli situati nelle città. Se nei primi il calo dei prezzi non è così evidente, le occasioni più interessanti si possono trovare nelle grandi città dove i proprietari, non riuscendo a pagare più le rate del mutuo e le tasse, stanno svendendo i propri immobili".

In alcuni casi si riesce a comprare ad Atene appartamenti di 80 – 100 metri quadri nei piani bassi anche a 30.000 – 40.000 euro, una cifra talmente bassa che a Roma non basta per un box auto, anche se le aree più richieste dagli italiani sono le isole Cicladi e il Dodecaneso. "Per cifre più alte - conclude Palombelli - bisogna considerare, inoltre, la convenienza in generale dell’investimento, visto che oggi, ad esempio, i prezzi in Italia sono ancora in fase di calo e le opportunità non mancano lungo la Penisola".

Le tasse di Tsipras sulla casa
In ultimo, se proprio si vuole comprare casa in Grecia, c’è l’aspetto fiscale da tenere presente: per case tra i 200mila e i 5 milioni di euro si paga un’aliquota progressiva compresa tra lo 0,2 e l’1%, accanto alle imposte locali che vanno dallo 0,025 allo 0,035% del valore della casa e le tasse sulle locazioni. Quasi impossibile, poi, non pagarle: in Grecia le imposte sulla casa sono inserite nella bolletta. Se non paghi, ti tagliano la luce.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Come investire sulla Grecia, senza farsi troppo male

Obbligazioni ad alto rendimento ed etf per chi sceglie l'azionario. Per puntare su Atene esistono diversi strumenti finanziari, ma vanno maneggiati con cura

Grecia in vendita

Case da comprare e vacanze di lusso: le grandi occasioni di un paese in saldo. Su Panorama in edicola dall'11 giugno

Come investire sulla crisi greca e guadagnarci

Sul mercato sono quotati titoli di stato della Repubblica Ellenica che rendono fino al 14% lordo. Ma il rischio è altissimo

Commenti