I 10 posti più economici dove abitare nel 2018 (e c’è anche l’Italia)

Costano poco e offrono un alto livello di qualità della vita, anche in termini socio-culturali. Graduatoria a cura di Live and Invest Overseas

partire

Una valigia piena di esperienze - 13 gennaio 2018 – Credits: iStock - bowie15

Stefania Medetti

-

Pensare di ritirarsi dalla vita lavorativa e trasferirsi in un angolo di mondo dove il costo della vita è più basso è uno degli effetti della globalizzazione.

La società di consulenza Live and Invest Overseas con sede a Panama si occupa proprio di aiutare le persone a realizzare questo desiderio. Ogni anno, dunque, pubblica l'elenco - rilanciato da Forbes - dei dieci posti dove vivere bene con poco. Di seguito, le mete top per il 2018.

1 - Lisbona, Portogallo

Il Portogallo offre un'alternativa competitiva con i costi di vita più bassi dell'Europa occidentale, grazie a un livello di tasse invidiabile e a una ricca offerta immobiliare. Secondo la società di consulenza panamense, si può vivere bene in due con un budget di 1.300 dollari al mese, affitto compreso. La capitale si fa notare anche per la sua inconfondibile architettura che contrasta con il mare.

2 - Cali, Colombia

Lo scorso anno Medellin era ai primi posti della classifica. Adesso, Cali conquista la seconda posizione grazie ad affitti che sono il 25-30% più bassi. La città conta 2,5 milioni di abitanti e non solo è considerata sicura, ma vanta un clima molto gradevole. Una coppia può vivere con circa mille dollari al mese, affitto compreso. Un appartamento di tre stanze con doppi servizi in un'ottima zona della città si acquista con circa 45mila dollari.

3 - Santo Domingo, Repubblica Dominicana

Il paese è una delle economie che crescono più velocemente dell'America Latina. La capitale è stata fondata nel 1496 e, essendo una delle città più antiche delle Americhe, è dotata di grande fascino che il turismo sta cominciando a scoprire e questo si traduce in migliori infrastrutture. Si può vivere in due con circa 1.500 dollari al mese. Santo Domingo è molto aperto agli stranieri che possono ottenere facilmente il permesso di soggiorno e addirittura la cittadinanza.

4 - San Pedro, Belize

Si tratta di una piccola città sull’isola di Ambergris Caye dove molti stranieri hanno creato un angolo di paradiso. C'è spazio per attività imprenditoriali, interessi artistici, eventi e socialità. I mezzi di trasporto più comune sono le auto elettriche dei campi da golf e la costa è punteggiata da hotel a cinque stelle, eleganti condomini, ristoranti, gallerie d'arte e supermarket. Un affitto fronte mare può costare circa mille dollari e una coppia può vivere con il doppio di questa cifra.

5 - Saint-Chinian, Francia

Un'alternativa alla Provenza è la Linguadoca, sufficientemente vicina alla Spagna per poterci andare a cena e a tre ore di Tgv da Parigi. La città è nota per le sue vigne, i prezzi delle proprietà che sono la metà rispetto a quelli di Costa Azzurra e Provenza. Inoltre, l'eccellente servizio di mezzi pubblici permette di vivere anche senza un’auto. Una coppia può aspettarsi di spendere circa 1.650 dollari al mese.

6 - Città Sant’Angelo, Italia

Considerato uno fra i borghi più belli d’Italia, la città abruzzese unisce al fascino della storia un paesaggio dalla natura incontaminata. Secondo la società di consulenza che ha redatto la classifica, inoltre, la regione offre le bellezze della Toscana a un costo inferiore. Si può vivere in coppia con circa 1.400 dollari al mese.

7 - Lubiana, Slovenia

A circa cinquanta chilometri dal mare, la capitale della Slovenia è una città moderna che non ha perso il fascino di un piccolo paese. Vicino alle spiagge e alle stazioni sciistiche permette di raggiungere Venezia in due ore e mezza. Si può vivere in coppia con circa mille dollari al mese.

8 - Playa del Carmen, Messico

Il vecchio villaggio dei pescatori accoglie oggi circa diecimila stranieri. Gli expat, infatti, rappresentano circa il 7% dei suoi abitanti. Si tratta di una delle città più sicure del Messico, complice un'economia stabile e una bassa disoccupazione. Molti stranieri continuano a lavorare, insegnando inglese o gestendo attività commerciali. Il budget mensile medio di una coppia è inferiore a duemila dollari.

9 - Sanur, Indonesia

Considerata una fra le più belle isole tropicali del mondo, Bali è assolutamente accogliente e piacevole, ma anche ricca di eventi culturali, ristoranti e hotel di lusso. Sanur, vicino a Denpasar, è una città tranquilla dove molti stranieri hanno scelto di trasferirsi. Una coppia può spendere circa 1.600 dollari al mese.

10 - Da Nang, Vietnam

La terza più grande città del paese continua ad avere un’aura sofisticata e retrò. Si può vivere bene con circa 1.200 dollari al mese. L'economia viaggia grazie a uno spirito imprenditoriale che non ha pari nella regione. Inoltre, si tratta di un'area ricca di storia. Non solo perché Da Nang è uno dei siti Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco, ma anche perché si trova in una posizione equidistante fra Hanoi e Ho Chi Minh City.

Per saperne di più:

- I paradisi dove vivere low cost

- I 10 paesi migliori dove andare in pensione


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Giovani e lavoro, restare in Italia o trasferirsi all’estero?

Dove trasferirsi in pensione? Dove vi pare

Scegliere altri ordinamenti con pretese fiscali meno esose delle nostre è possibile e legittimo. Ecco le località migliori per farlo

Australia, come fare a trasferirsi per lavoro

Cambiano i visti per lavoratori specializzati. Ora serve un ottimo inglese e una valida esperienza nel settore

Commenti