Sda Bocconi: ecco il ‘Netflix’ per la carriera

Executive career developement: quattro percorsi suddivisi in moduli brevi e flessibili, in sede e a distanza

uomo-sguardo

– Credits: iStock/jemastock

a cura di LABITALIA/ADNKRONOS

-

Arriva il ‘Netflix’ per la carriera. L’utilizzo delle tecnologie e la personalizzazione sono i trend che stanno cambiando la formazione manageriale in tutto il mondo. Con l’offerta di Executive Career Development, Sda Bocconi School of Management si pone alla testa di questo processo evolutivo, proponendo un percorso organizzato in moduli brevi e flessibili, sia in sede che in distance learning, compatibile con le agende più impegnative e tagliato su misura sulle esigenze di ogni singolo manager.

L’offerta è suddivisa in quattro percorsi, che aiutano i manager a pianificare strategicamente lo sviluppo della propria carriera partendo da un’analisi consapevole del valore delle competenze e dell’esperienza professionale acquisita. Successivamente, si individuano le opportunità compatibili con il proprio profilo e le proprie aspirazioni orientandosi nel mercato del lavoro visibile e sommerso, con l’obiettivo finale di migliorare in tempi brevi la propria employability investendo sulle competenze davvero importanti.

“In un mercato del lavoro globale e strutturalmente instabile - afferma Gabriele Troilo, Associate Dean della Open Market and New Business Division di Sda Bocconi - le carte vincenti per chi vuole fare la differenza si chiamano flessibilità, mobilità e diversificazione professionale. Chi vuole dare impulso alla propria carriera deve fare leva sui propri vantaggi competitivi, capire dove investire le energie e, soprattutto, gestire proattivamente il proprio sviluppo professionale. E così, grazie all’Executive Career Development, l’offerta formativa di Sda Bocconi si configura sempre più come quella di una piattaforma come Netflix: tecnologicamente avanzata, facilmente navigabile e usufruibile su base individuale secondo modalità flessibili”.

Il primo percorso, Career Management, prevede un modulo di check-up, che include, oltre a un self assessment e a un cv tutorial, due momenti di confronto one-to-one con un career advisor, fino alla preparazione di un cv che tenga conto di come lavorano i selezionatori e si adatti ai diversi ruoli e obiettivi di carriera. I due moduli successivi mirano a definire una strategia di crescita e a ottimizzare il processo di ricerca delle migliori opportunità lavorative.

Il percorso Leadership Coaching è, per definizione, personalizzato al 100%. Il coaching, infatti, è un processo di sviluppo individuale che aiuta a raggiungere i propri obiettivi professionali e organizzativi attivando la partnership con un coach e facendo leva sull’esperienza quotidiana del manager. A seniority diversa corrispondono strumenti diagnostici e stile di coaching diversi. Il terzo percorso, Formazione sulle Soft Skills, mira a sviluppare capacità di public speaking, decision-making e negoziazione salariale, per mettere il manager nella condizione di generare un impatto positivo su tutti i suoi interlocutori.

L’ultimo percorso, Formazione 1:1 sulle Competenze di Management, consente di attivare sessioni di personal training su tutti i temi dell’offerta formativa Sda Bocconi, per chi vuole un percorso di formazione totalmente personalizzato, deve acquisire competenze specifiche in tempi brevi o ha obiettivi di apprendimento ben definiti e desidera il supporto intensivo da parte di un docente di riferimento.

© Riproduzione Riservata
tag:

Leggi anche

Lavoro: la sfiducia si supera scommettendo sulle passioni

Linkedin analizza la difficoltà di trovare il successo nella propria vita professionale. Ma se la felicità sta altrove perché non unire lavoro e sogni?

Lavoro, così l’occupazione continua a dare indicazioni incoraggianti

Produzione industriale in brusca discesa, ma buone notizie per il mercato del lavoro con gli occupati a 23,3 milioni nel secondo trimestre

Lavoro, ecco le professioni più ricercate dalle aziende

Più di 415mila contratti di lavoro da stipulare entro settembre, ma il 26% presenteranno difficoltà di reperimento

Perché crescono le opportunità di lavoro nel finance

Secondo l'analisi di Hunters Group, in aumento la domanda di esperti in contabilità analitica e controllo di gestione, responsabili amministrativi e risk manager

Lavoro precario, positivo saldo assunzioni-cessazioni tra gennaio e giugno

I dati diffusi dall'Inps indicano un +891.000 tra assunzioni e cessazioni nel settore privato

Commenti