Meridiana: le proteste per gli esuberi

L'azienda conferma i 1366 esuberi e i lavoratori della compagnia aerea Meridiana tornano a protestare a Roma, sotto il Ministero del Lavoro

Meridiana: azienda conferma 1.366 esuberi

Dipendenti Meridiana in lotta per difendere il posto di lavoro – Credits: ANSA /Massimo Percossi

Rita Fenini

-

Meridiana conferma gli esuberi e i dipendenti tornano a manifestare a Roma, sotto il Ministero del Lavoro, per difendere il proprio posto. Nei giorni scorsi un pilota ed un assistente di volo della compagnia aerea in crisi avevano già dato vita a una clamorosa forma di protesta, salendo su una torre dell'illuminazione all'interno dell'aeroporto Costa Smeralda a Olbia.

 

E mentre la Sardegna continua a mobilitarsi, oggi la protesta delle "magliette rosse" è tornata ancora nella capitale. Sotto la sede del ministero del Lavoro hanno sfilato in centinaia, con palloncini, cartelloni, slogan e aerei gonfiabili. Mentre sono ancora in corso le trattative, i dipendenti Meridiana hanno invaso per la seconda volta la Capitale "per pretendere un diritto espropriato da un management incapace".



LEGGI ANCHE: LE 5 COSE DA SAPERE SUL FUTURO DI MERIDIANA
© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965