Disoccupazione in Usa ferma al 5%

A dicembre creati 292 mila posti di lavoro. Il dato è superiore alle attese degli economisti

2

– Credits: KAREN BLEIER/AFP/Getty Images

Redazione Economia

-

La disoccupazione negli Stati Uniti d'America è ferma al 5%, invariata rispetto a novembre e con 292 mila nuovi posti di lavoro di cui 275.000 nel settore privato e 17.000 nel pubblico. Il Dipartimento del Lavoro ha rivisto al rialzo i dati di ottobre e novembre a 307.000 posti (dai 298.000 stimati in precedenza) e a 252.000 (da 211.000). I dati, confermati dal dipartimento del Lavoro, la dicono lunga su una percentuale che resta stabile e, soprattutto, ai minini da 7 anni e mezzo.

Il dato è addirittura superiore alle attese degli economisti e giunge a poche settimane dalla prima manovra espansiva della Fed (la Banca centrale americana) che a dicembre ha alzato i tassi di interesse dallo 0,25% allo 0,5%. Segnali positivi dunque, che confermano la crescita maggiore dal 1988-89 tra 2014 e 2015.



© Riproduzione Riservata

Commenti