Lavoro

Le 10 professioni più richieste in Italia nel 2018

Secono una ricerca di EasyHunters il mercato è a caccia di esperti in vari ambiti dell’informatica, talent retention e vendite

lavoro

Professionisti in movimento - 12 gennaio 2018 – Credits: iStock - Bim

La società di ricerca del personale EasyHunter ha compilato la classifica 2018 delle dieci posizioni più ricercate dal mondo del lavoro in Italia. “Ai primi posti ci sono ottime opportunità di occupazione e di guadagno per i neo-laureati in ingegneria informatica che le aziende faticano a trovare”, spiega Francesca Contardi, managing director EasyHunters. Di seguito, le professioni della top ten.

1 - Blockchain expert 

Si tratta di esperti informatici, generalmente laureati in ingegneria informatica, in matematica o in statistica, specializzati nella scrittura di protocolli che permettono di effettuare transazioni. Attualmente, questi protocolli sono usati per le criptovalute, ma in futuro la tecnologia blockchain garantirà una maggiore sicurezza nello scambio di informazioni e dati sensibili come nel caso di invio di contratti, transazioni finanziarie, scambio di informazioni sanitarie o mediche. 

2 - Data Scientist

E’ il professionista che analizza i dati per fornire al management tutte le informazioni utili a prendere decisioni e a implementare strategie. Ha un percorso accademico tecnico - solitamente laurea in matematica, fisica, statistica o ingegneria informatica – e conosce i principali software per la gestione e l'analisi di dati. 

3 - Professionisti della cyber security 

La domanda di professionisti che possano garantire la sicurezza informatica cresce di anno in anno. “Dalle nostre università escono ancora troppo pochi laureati in queste discipline, tanto che ci sono studenti che, ancora prima di completare il percorso di studi, hanno già offerte di lavoro molto interessanti anche a livello economico, in Italia e all’estero”, prosegue Contardi. 

4 - Direttore dei sistemi informativi

Garantisce il collegamento tra il reparto informatico e gli altri reparti della società e valuta gli investimenti in funzione delle tecnologie, dell’efficacia e della gestione dei rischi. È responsabile, infine, delle strategie, dell’attuazione e del mantenimento in condizioni operative del sistema informativo e della sua qualità.

5 - Responsabile della sicurezza dei sistemi informativi

È incaricato dell’affidabilità, della coerenza e dell’evoluzione del sistema informatico e si occupa dell’implementazione e della gestione dei progetti informatici dell’azienda. Generalmente, si tratta di un laureato in materie scientifiche che ha maturato una buona esperienza tecnica soprattutto come amministratore dei sistemi.

6 - Network system engineer 

Gestisce i progetti di sviluppo, garantendone qualità, metodologie e affidabilità e ne valuta la funzionalità. È responsabile, inoltre, della creazione di piattaforme di test e dei piani di intervento e back-up in caso di problemi.

7 - Online Store Manager

E’ la figura responsabile di un negozio online. Si occupa degli aspetti economici, dell’assortimento della merce, delle attività di merchandising e delle promozioni sull’e-store. Deve curare, inoltre, le iniziative per fidelizzare i clienti e seguirli in tutto il processo di acquisto. 

8 -  Wellness Manager

Le aziende hanno capito che per trattenere i talenti non devono puntare solo sull’aspetto economico, ma devono considerare anche altri tipi di benefit non monetari, come ad esempio la formazione continua, il welfare o il work-life balance. 

9 -  Leadership & Learning Manager

E’ il professionista che – sulla base dei bisogni formativi dell’azienda – si occupa di ideare e realizzare il piano di formazione di ciascuno e i corsi necessari per stare al passo con i tempi. Inoltre, elabora i percorsi di carriera e svolge colloqui di assessment per lo sviluppo interno per alti potenziali e per i leader.

10 - Sales manager/account

Il nuovo anno presenta ottime opportunità anche per chi si occupa della vendita di servizi complessi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Al lavoro felici e contenti

Una grande ricerca sui posti dove impiegati e dirigenti sono più soddisfatti. La classifica su Panorama in edicola dal 16 novembre 2017

Come cambia il lavoro in banca

Mentre gli esuberi abbondano, si fa strada un nuovo inquadramento: metà come dipendente part-time e metà come lavoratore autonomo

Commenti