Ecco le 10 professioni più pagate a New York

Secondo il Dipartimento del Lavoro, il numero di posti disponibili è superiore a quello di chi cerca

Lavoro

Lavoratori a New York - 22 luglio 2018 – Credits: iStock - Brasil2

Stefania Medetti

-

Nel mese di giugno, riferisce Forbesil Dipartimento del Lavoro ha dichiarato che numero di nuovi posti di lavoro ho superato il numero di persone ricerca dell’occupazione. I lavoratori, in particolare, incassano di benefici di questa situazione: gli stipendi hanno registrato un incremento medio dell'1,6% dallo scorso anno. Sono soprattutto quelli che lavorano nelle città metropolitane più grandi i professionisti che registrano l'aumento più alto. A New York, per esempio, negli ultimi dodici mesi le buste paga dei lavoratori sono cresciute del 2,2%, moltiplicando il numero di professionisti che guadagnano oltre centomila dollari.

La tendenza prosegue

Stando alle stime del sito di selezione del personale Glassdoor, la crescita dei salari continuerà. In parte, per rispondere all'aumento dei costi abitativi in città dove cresce l'occupazione, ma anche per rispondere alle sfide della bassa disoccupazione che richiede di rendere i lavori più attraenti attraverso compensi più alti. È stato analizzando lo studio “Local Pay Report” di Glassdoor, che la testata americana ha identificato il compenso medio di 84 tipologie di lavoro attraverso 15 settori. A differenza del Bureau of Labor Statistics che stima il compenso tenendo conto di lavori part-time, full time e a contratto, Glassdoor prende in considerazione sono la paga base per i dipendenti a tempo pieno. Ecco quali sono i lavoratori che portano a casa di più a New York, la seconda città più pagata dopo San Francisco.

Professioni tradizionali sul podio

Ai primi posti ci sono professioni tradizionali. In terza posizione, i farmacisti hanno  registrato un incremento di compensi del 3,6% che porta il totale a 124.827 dollari, ma cedono il secondo posto ai commercialisti che, con un aumento del 5,7%, guadagnano in media 125.281 dollari l'anno. Per il secondo anno di fila, gli avvocati occupano il primo posto con un compenso base medio da 128.902 dollari e un incremento del 2,2% rispetto al 2017. 

Focus su tecnologia e digitalizzazione 

Con l’esclusione della figura del program manager (decima posizione con 91.649 dollari), del product manager (settimo posto con 110mila dollari) e del professore (quinto con 113mila dollari), tutte le altre professioni nella top ten hanno a che fare con la tecnologia e la digitalizzazione. Al nono posto, gli UX designer guadagnano 93.691 preceduti da software engineer con 104.146. Al sesto posto, i data scientist portano a casa 112.252 dollari, mentre i solutions architect sono al quarto con 120.713 dollari.

Per saperne di più:

Le 10 aziende americane che pagano di più i propri stagisti

- I 12 lavori più pagati del futuro


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Occupazione e tecnologia: i trend per il posto di lavoro del futuro

Dal curriculum del 2030 al bio-hacking, ecco come cambierà il mercato. Le persone svilupperanno da 4 a 6 carriere diverse

Come difendersi dal lavoro in estate, quando l'ufficio è quasi vuoto

Consigli per sopravvivere alla sindrome dell'abbandono quando i colleghi sono in vacanza

Stop aperture domenicali dei negozi: ecco quanti posti di lavoro sono a rischio

Secondo le stime di Federdistribuzione, sarebbero 16mila i lavoratori che resterebbero senza occupazione

Commenti