Economia

I tre grandi flop economici del 2013

Secondo Fortune i principali sono l'acquisizione di Texas Utilities, quella del Boston Globe, e l'upgrade di JC Penney

Il noto settimanale americano di economia e finanza Fortune ha recentemente pubblicato una classifica in cui riassume i principali flop del 2013. Aiutandoci a ricordare come tutte tante strategie che, appena un paio di mesi fa, ci erano sembrate brillanti e inevitabilmente vincenti, si sono rivelate fallimentari. Anche quando messe a punto da insospettabili geni (americani) dei mercati e della finanza.

GREG WOOD/AFP/Getty Images

Sono le idee a fare la differenza, più che le persone a cui vengono in mente. Si può diventare famosissimi per essere stati in grado di lanciare il prodotto giusto nel modo e nel momento giusto, ma questo non significa che il genio in questione sarà in grado di riuscirci di nuovo in un altro settore. E si può avere successo con idee banali, a patto che siano adattate al contesto in cui dovranno operare.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti