Le Borse europee si riprendono: Milano sugli scudi

Sospiro di sollievo oggi sui mercati dopo il calo di Tokyo e la giornata nera di ieri delle piazze del continente

Borse

Un trader di borsa al lavoro – Credits: Ansa

Redazione Economia

-

Una mattinata positiva per le Borse europee, guidate da Milano (+5%) che si prende la rivincita dopo due sedute da dimenticare. Salgono tutte le piazze, da Madrid (+2,4%) ad Atene (+1,92%), Parigi (+1,78%), Francoforte (+1,53%) e Londra (+0,97%).

Positivi i futures Usa in attesa di dati sui mutui settimanali e sul deficit pubblico mensile. Gli acquisti si orientano sui bancari italiani.
Intanto, è ancora in calo lo spread tra Btp e Bund, che scende ora a 135 punti con un rendimento del titolo decennale italiano all'1,59%.

La giornata era però iniziata male con le preoccupazioni in arrivo dall'Asia.
In forte calo anche oggi, infatti, la Borsa di Tokyo, che arriva a perdere il 3,41% e toccare i minimi da ottobre 2014.

Ieri per altro era stata una giornata nera anche per le piazze d'affari europee, che hanno bruciato 130 miliardi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Borse ancora giù: cresce la paura sui mercati di tutto il mondo

Il lunedì nero delle Borse

Bruciati 309 miliardi in una sola seduta. Piazza Affari chiude in calo del 4,69%. Francoforte del 3,3%, Londra del 2,71%, Parigi del 3,2%

Borse: perché continuano a calare

A preoccupare gli investitori oltre a Cina e petrolio sono anche la politica della Fed e il rischio "recessione" negli Usa

Commenti