Economia

Risparmio e spese; l'influenza della politica sulla nostra vita | sondaggio

Cresce la consapevolezza del rapporto causa effetto tra situazione politica e risvolti economici. Lo dice un sondaggio di Eumetra

supermercato_carrello_spesa

Barbara Massaro

-

La situazione economica e politica, ma anche il continuo riferimento ed uso da parte della comunicazione di parole come "crisi" e "recessione" influiscono e come sulla vita, o meglio, sulla vita economia degli italiani?

E' la domanda da cui è partito il sondaggio dell'osservatorio Eumetra MR che ha condotto un'ampia ricerca sugli atteggiamenti degli italiani nei confronti delle elezioni europee e delle possibili implicazioni dei risultati sula loro vita personale e sulla loro situazione economica.

È stato intervistato, con metodo CAWI, un campione di 1.340 casi, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne. Complessivamente due terzi degli intervistati si sono espressi positivamente in merito all'Europa sebbene il 71% di coloro che sono stati interpellati ritenga che l'UE, per come è concepita oggi, andrebbe modificata tanto più considerando che una persona su tre non sa neppure che tra poco si vota e per che cosa si vota.

Il rapporto tra situazione politica e vita quotidiana

Eppure esiste una crescente consapevolezza del nesso imprescindibile tra situazione politica e benessere economico e dei risvolti concreti che ogni esito elettorale ha nella vita quotidiana della gente. Non solo: si sta sedimentando, nella percezione dell'elettorato italiano, una maggiore propensione al risparmio quando la situazione politica appare più serena. 

Il 43% degli intervistati (ma il 59% tra i meno giovani, oltre i 55 anni) sostiene che i risultati saranno "Molto importanti per la vita quotidiana di ciascuno di noi".

"In altre parole - afferma il Prof. Renato Mannheimer, che ha curato il sondaggio - ciascuno tende a modificare la propria propensione a comprare e consumare beni anche in relazione al clima politico. Di qui l’importanza degli eventi politici sulle prospettive e sulle scelte delle singole aziende del nostro Paese, di tutti i settori e di tutte le dimensioni.
In particolare, muta in relazione alla situazione politica la propensione al risparmio. Una maggiore tranquillità politica potrebbe forse stimolare il risparmio".

Elezioni UE e vita quotidiana

Questo determina la possibilità, a seconda dell'esito, di modificare lo stesso stile di vita in termini di acquisti e di consumi. Tanto che il 49%, vale a dire la metà del campione, dichiara che il proprio stile di vita può cambiare a seconda della situazione politica e delle sue prospettive (il 10% "molto" e il 39% "abbastanza") aumentando o diminuendo la propensione al risparmio.

Come il clima politico muta la propensione al risparmio

Il sociologo Renato Mannheimer, a tal proposito, ha commentato: "Ciascuno tende a modificare la propria propensione a comprare e consumare beni anche in relazione al clima politico. Di qui l'importanza degli eventi politici sulle prospettive e sulle scelte delle singole aziende del nostro Paese, di tutti i settori e di tutte le dimensioni".

Elezioni UE risparmio
"In particolare - continua Mannheimer - muta in relazione alla situazione politica la propensione al risparmio. Una maggiore tranquillità politica potrebbe forse stimolare il risparmio".

"Non a caso - prosegue il sociologo - quasi due intervistati su tre (64%) dichiarano che anche i risultati delle prossime elezioni potrebbero influenzare anche la propria propensione al risparmio. Lo dicono in particolare i più giovani (fino a 34 anni di età) e i residenti al sud.
In definitiva, l'effetto del voto non è dunque solo esclusivamente politico, ma si allarga alla sfera dei consumi, dell’economia e dei risparmi, toccando la vita quotidiana di ciascuno di noi".


Elezioni UE impatto

Da quanto si evince dai dati raccolti dal sondaggio nel complesso, nonostante l'iniziale diffidenza tutta italiana nei confronti dell'Europa, il sentimento europeista prevale  insieme alla consapevolezza che l’esito delle elezioni può avere un impatto forte sulla vita, sui consumi e sui risparmi di ogni cittadino.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Elezioni Europee 2019: sondaggi e proiezioni

Le quarte intenzioni di voto diffuse da Bruxelles misurano di nuovo anche gli elettori inglesi: laburisti in testa di dieci punti sui Tories

Elezioni Europee 2019; la campagna elettorale dove non si parla di Europa

Tutti dicono di volerla cambiare, nessuno spiega come. E si parla solo di economia, crescita, flat tax, Iva

Elezioni Europee 2019: quanto guadagna un parlamentare europeo

Viaggi, alberghi, copertura sanitaria, auto e pensione. Sedere nell'Europarlamento è un affare per i deputati di tutta l'Europa

Elezioni Europee 2019 - le istruzioni per sapere come si vota

Pir, cosa sono e come funzionano i piani individuali di risparmio

Da quest'anno è nata una nuova forma di investimento creata per dare sostegno alle imprese italiane

Risparmio: perché gli italiani non pensano al futuro

Difficile panificare un progetto di lungo termine con gli investimenti: l'orizzonte temporale dei risparmiatori arriva in media a 5 anni

Commenti