Carriera
iStock
Carriera
Economia

Cosa facevano a 25 anni 10 persone di grande successo

Ecco da dove sono partiti alcuni fra gli esponenti più importanti di imprenditoria, finanza e politica contemporanee

La raccolta

Business Insider propone una carrellata di storie dell’esordio di alcune fra le persone sotto i riflettori. Di seguito, dieci nomi interessanti, mentre l’elenco completo è disponibile al seguente link


Hillary Clinton

Oggi in corsa per la nomination democratica, Hillary Clinton aveva 25 anni nel 1972, quando ha cominciato a lavorare per lo Yale Child Study Center. Il suo primo lavoro è stato un articolo pubblicato da Harvard Educational Review intitolato: “Children under the law”. Due anni più tardi, ha sposato Bill Clinton.

Donald Trump

Continua a far parlare di sè nella corsa per le presidenziali 2016, ma all’età di venticinque anni era un giovane immobiliarista che ha preso in mano l’azienda del padre. Dopo averla rinominata Trump Organization, ha partecipato alla costruzione di molti ricchi progetti a Manhattan.

Richard Branson

Ha aperto il suo primo negozi di dischi quando aveva vent’anni, a ventidue aveva uno studio di registrazione, a 23 anni ha lanciato un’etichetta discografica. A trent’anni, la sua Virgin era già un’azienda internazionale.

Lloyd Blankfein

A ventiquattro anni, l’attuale chairman e ceo di Goldman Sachs si è laureato ad Harvard e ha cominciato a lavorare come avvocato. Si ricorda come un accanito fumatore e un giocatore d’azzardo. Nonostante fosse partner dello studio legale, a 27 anni ha scelto di lavorare in un banca d’investimento.

J.K. Rowling

E’ stato su un treno in ritardo di quattro ore che J.K. Rowling, 25enne, ha avuto per la prima volta l’idea della storia di Harry Potter. La sera stessa, ha cominciato a scrivere, ma sono passati sette anni prima che il romanzo, nel 1997, diventasse realtà.

Ralph Lauren

Dopo il servizio militare terminato a 24 anni, Ralph Lauren ha lavorato come commesso presso Brooks Brothers da cui, a 26 anni, si è licenziato per disegnare cravatte dallo stile europeo che gli sono valse un accordo con Neiman Marcus.

Marissa Mayer

All’età di 24 anni, Mayer è stata assunta come impiegata numero 20 da Google, nonché primo ingegnere donna. E’ rimasta per 13 anni, prima di passare a Yahoo di cui è attualmente ceo.

Howard Schultz

Dopo la laurea presso la Northern Michigan University, Schultz ha iniziato a lavorare come venditore per Xerox. Il suo successo come venditore lo ha portato in Hammerplast, una società svedese che produceva macchine per caffè per cui ha cominciato a lavorare a 26 anni. E’ stato grazie a questo incontro che è entrato in contatto con Starbucks che, all’epoca, era una rivendita di caffè.

Mark Zuckerberg

Nel 2009, all’età di 25 anni, il ceo di Facebook aveva già passato un quinto della sua vita a sviluppare il social network. Il suo 25° anno d’età, inoltre, segna il break even per Facebook. A 26 anni è stato nominato “Persona dell’anno” da Time.

Warren Buffett

Appena ventenne, il futuro “Oracolo di Omaha” lavorava come venditore di piani di investimento presso Buffett-Falk & Co, prima di trasferirsi a New York come analista, quando aveva 26 anni. Ed è stato in questo periodo che ha dato vita a Buffett Partnership a Omaha, perché ha dichiarato che la Grande Mela non faceva per lui.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti