Economia

Cipro, i volti della crisi

Proteste, scontri e manifestazioni, gli studenti in piazza: l'esasperazione tra le gente

Per dire "no" alle pesanti misure imposte a Cipro dalle autorità economiche europee nel tentativo di risanare l'economia dell'isola, a Nicosia sono scesi in piazza anche gli studenti, dopo un tam-tam lanciato su Facebook. Cartelli e slogan, rabbia e paura per il futuro, reso più incerto dalla grave crisi del sistema bancario. La tensione sociale è altissima, le proteste quotidiane. Diminuisce la speranza ed aumenta la desolazione. Come mostrano queste immagini.

LA CRISI DI CIPRO E DELL'EURO

Il "NO" degli Studenti ciprioti che manifestano davanti al palazzo presidenziale di Nicosia, Cipro, 26 marzo 2013 i (Credits: EPA /Katia Christodoulou)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti