Economia

Christine Lagarde rinviata a giudizio per il caso Tapie

Il direttore generale dell'Fmi sarebbe colpevole di neglizenza nell'arbitrato per l'acquisizione di Adidas

lagarde

Redazione Economia

-

La Corte di giustizia francese ha deciso di rinviare a giudizio il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, per l'accusa di negligenza nel caso dell'arbitrato che ha chiuso il lungo contenzioso tra l'uomo d'affari Bernard Tapie e la banca Credit Lyonnais per l'acquisizione di Adidas. Lo rivela il sito Internet Mediapart.

Secondo le rivelazioni di Mediapart, sito specializzato in inchieste giornalistiche su vicende in cui si mescolano giustizia e politica, la Corte avrebbe deciso di non seguire le indicazioni della procura, che aveva chiesto per la Lagarde il non luogo a procedere.

La Corte di giustizia della Repubblica francese giudica i comportamenti dei membri del governo nell'esercizio delle loro funzioni. In questo caso, si occupa di una vicenda che risale al periodo in cui Christine Lagarde era ministro dell'Economia

© Riproduzione Riservata

Commenti