La nuova vetrina di FederlegnoArredo

Le aziende del settore arredamento aggrediscono il mercato con un nuovo portale

La homepage del sito FederlegnoArredo

Non si può certo dire che stiano con le mani in mano. Anzi. Le aziende del mondo dell'arredamento riunite in FederlegnoArredo stanno aggredendo la crisi. Dopo le importanti novità relative al bonus arredamento approvate con il decreto del 31 maggio e che dovrebbero dare un sostegno e una spinta al business (qui il parere del presidente dell'associazione Roberto Snaidero ), hanno deciso di investire sulla comunicazione. Con uno sguardo internazionale. E hanno iniziato puntando sul web con un nuovo portale appena rilasciato che da ottobre sarà anche in lingua inglese: oltre 5 mila pagine disponibili, 25 mila file consultabili e oltre 6 mila iscritti nel mondo business con 30 milioni di accessi all'anno e 6 milioni di pagine visitate.

In più dopo il lancio della sezione in lingua inglese e la "vetrina soci" che sarà disponibile da novembre e che darà vita a una comunità multimediale del made in italy, partirà anche l'applicazione per smartphone e tablet.

L'obiettivo, nella sua realizzazione, è stato quello di razionalizzare i contenuti, semplificare la ricerca, fornire informazioni e servizi alle imprese sia dalla homepage sia con la viralizzazione sui social. Può sembrare un passo quasi "scontato", ma non lo è. L'importanza del web e le sue potenzialità di diffusione delle informazioni e quindi anche delle sfide e delle eccellenze del made in Italy, è ancora troppo sottovalutata dalle piccole e medie imprese che rappresentano, come direbbe Snaidero, il "bello e ben fatto italiano".

© Riproduzione Riservata

Commenti