Aziende

Unicredit cede il 20% di FinecoBank

Il corrispettivo dell'operazione ammonta a circa 552 milioni di euro. Il collocamento è avvenuto in prevalenza presso fondi esteri

unicredit sede

Redazione

-

Unicredit ha completato con successo la procedura di accelerated bookbuilding per la cessione a investitori istituzionali del 20% di FinecoBank.

Il corrispettivo dell'operazione ammonta a circa 552 milioni di euro, risultanti dalla vendita di circa 121,4 milioni di azioni ad un prezzo di 4,55 euro per azione.

L'operazione ha consentito un aumento pari a circa 12 punti base del CET1 ratio del gruppo.

Il prezzo incorpora uno sconto del 5% rispetto all'ultimo prezzo di chiusura di FinecoBank preannunciato. Il book, che è stato coperto interamente dopo solo 20 minuti dal lancio, ha avuto richieste quattro volte l'offerta mentre il collocamento è avvenuto prevalentemente presso fondi di investimento esteri di primario standing, si apprende da fonti di mercato.

A luglio il 10% di Fineco era stato collocato con uno sconto del 6,1%

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Unicredit, perché taglia 18mila posti di lavoro

Il piano industriale della banca prevede un forte snellimento degli organici. Obiettivo: ridurre i costi di 1,6 miliardi e avere un utile di 5,3 miliardi

Unicredit: dopo Ghizzoni, le sfide per il futuro della banca

Il rimescolamento del management utile per definire meglio le prossime mosse. A partire da un probabile aumento di capitale

Unicredit: Ghizzoni si dimette. Inizia una nuova era

L'amministratore delegato del gruppo, in azienda da 36 anni, manterrà l'incarico solo fino alla nomina del suo successore

Unicredit: chi è Jean Pierre Mustier, il nuovo amministratore delegato

Francese, 55 anni, ha lavorato nel gruppo fino al 2014. Ora, dopo un periodo in Tikehau, ci torna al posto di Federico Ghizzoni

Unicredit: da Fineco a Bank Pekao, il piano di Mustier

Il nuovo amminsitratore delegato vende un altro 10% della banca online e mette in campo una revisione su tutte le aree di business del gruppo

UniCredit: le cose da sapere su crisi e ricapitalizzazione

Perché la banca guidata da Jean Pierre Mustier è da giorni nel mirino della speculazione e dovrà chiedere altri soldi al mercato

Commenti