Stripe: arriva il servizio che automatizza il lancio di un’azienda

Tariffa flat da 500 dollari per gli imprenditori della rete che vogliono una base negli Stati Uniti

Start-up

Imprenditori al lavoro – Credits: iStock - Rawpixel

Stefania Medetti

-

L’americana Stripe, nata per fornire agli sviluppatori una piattaforma di pagamento online, ha deciso di facilitare ulteriormente le cose. Adesso, con il lancio di Atlas, mette a disposizione degli imprenditori della rete che lavorano lontano dalla Silicon Valley tutto quello che serve per la costituzione di una società con base negli Stati Uniti.

Come funziona

Atlas automatizza il processo di lancio di un’azienda partendo da un questionario che si compila online. Gli esperti dell’azienda gestiscono le pratiche burocratiche necessarie per fondare una società nel Delaware, aprire un conto in banca con il numero di partita iva corrispondente e creare un account con Stripe per ricevere i pagamenti. Altas, in pratica, è un trampolino di lancio per gli imprenditori della rete che intendono raccogliere fondi attraverso i venture capitalisti o che vogliono costruire un modello di business che cresce velocemente.

LEGGI ANCHE - Il successo degli italiani in Silicon Valley

Per facilitare ulteriormente le cose, il servizio mette a disposizione dei potenziali clienti un forum e una sezione di domande e risposte con esperti tributari, mentre Stripe si occupa di monitorare l’attività delle società candidate per assicurarsi che non si tratti di operazioni illegali.

Cosa dicono i fondatori

“Il nostro desiderio è aiutare gli imprenditori dei mercati emergenti a competere con le start-up della Silicon Valley. E’ incoraggiante vedere che funziona”, ha raccontato Taylor Francis, co-fondatore di Stripe, nel corso di un’intervista con Business Insider.

I risultati

A oggi, Stripe ha contribuito alla nascita di migliaia di imprese da 124 Paesi e, da pochi giorni a questa parte, ha ufficialmente aperto anche agli imprenditori statunitensi che vogliono risparmiare tempo e denaro la possibilità di utilizzare i propri servizi.

Quanto costa

Gli imprenditori stranieri possono aprire una sede negli Stati Uniti a partire da 500 dollari con un notevole risparmio sulla normale procedura che richiede l’assegnazione dell’incarico a un agente registrato nello stato Delaware che deve occuparsi di tutta la documentazione e aprire un conto per i pagamenti. Atlas, inoltre, automatizza il processo grazie ad accordi con aziende come Silicon Valley Bank, dove appoggia i conti dei clienti, mentre Stripe guadagna una piccola percentuale sulle transazioni. Per velocizzare ulteriormente le cose, l'azienda ha sottoscritto accordi con acceleratori di business come Y Combinator e siti di crowdfunding come Kickstarter e Indiegogo.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

10 start-up emergenti da tenere d'occhio

Ecco quali sono i settori che dimostrano più voglia di innovare

Una start-up migliora la vita

IntendiMe aiuta i sordi a comprendere la fonte dei suoni. E a essere più indipendenti

10 start-up poco note, ma molto promettenti

Hanno meno di sei anni e i numeri per diventare un nuovo successo globale

Commenti