1030x615_kiasportage
Aziende

Kia Sportage EcoGPL+

Tecnologia e prestazioni a tutto gas

Prendi il best seller di casa Kia, dotalo del più avanzato sistema di alimentazione bi fuel benzina GPL e voilà, il piatto è servito. Se poi si aggiungono gli aggiornamenti del facelift 2014, è chiaro che l’appeal di Kia Sportage è destinato ad essere uno dei punti di riferimento all’interno della nutrita selva di SUV compatti e crossover che affollano il mercato italiano.

Declinata per soddisfare tutte le diverse esigenze d’uso, la gamma Sportage  è stata  concepita in modo da ampliare ulteriormente l'offerta di versioni adatte a una clientela in continua espansione, come quella dei  Crossover. Forte di una competenza unica nel settore dell'alimentazione a GPL, Kia ha potuto portare per prima sul mercato la soluzione avanzata dell'iniezione diretta di gas LDI, un sistema innovativo che migliora il rendimento del motore alimentato a GPL  tanto da posizionarlo sullo stesso livello prestazionale dell’unità a benzina.

La base di partenza è il motore 1.6 GDI a iniezione diretta di benzina che è stato opportunamente modificato nell'impianto di alimentazione mantenendo inalterato lo schema degli iniettori in camera di combustione. Con l'impianto LDI il GPL viene iniettato direttamente in ciascun cilindro dai singoli iniettori allo stato liquido, esattamente come avviene per la benzina. Non più due linee di iniettori, una per la benzina e una per il GPL, bensì uno speciale fuel rail per entrambe le tipologie di carburante. Il risultato è un rendimento omogeneo su strada sia che si viaggi a benzina che a gas.

La soluzione LDI si presenta quindi come  scelta ideale per coniugare il rispetto per l’ambiente  e il contenimento dei costi di esercizio,  a una guida appagante con prestazioni  allineate alla versione a benzina.

A incorniciare questa soluzione tecnica d’avanguardia ci sono tutti gli elementi distintivi della gamma in termini di estetica, finiture e dotazioni di bordo: dalla griglia frontale tiger nose, delle luci a LED, dai cerchi in lega da 17 pollici fino all’antenna "shark fin" sul tetto, soluzioni che mirano a trasmettere una connotazione marcatamente “premium” della crossover coreana.

All’interno dell’abitacolo, New Sportage  non rinuncia alla top della tecnologia  proponendo il sistema  Supervision Cluster dotato di un display TFT da 4,2 pollici, ma soprattutto il Navigation System su schermo centrale da 7” con tecnologia touchscreen dedicato anche alle funzioni del Kia Media Box e  al display per la telecamera posteriore. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche