Aziende

Nella vostra azienda si lavora bene? Votatela su Panorama

Come partecipare al sondaggio con cui la società Statista elaborerà la classifica delle imprese dove si lavora meglio

azienda-felice

Guido Fontanelli

-

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, torna su Panorama la grande indagine sulle aziende dove si lavora meglio in Italia.

Frutto della collaborazione tra Panorama e Statista, società tedesca specializzata nelle ricerche di mercato e nella creazione di classifiche per i più importanti giornali del mondo, la ricerca coinvolgerà in un sondaggio oltre 12 mila dipendenti che lavorano in più di 2000 imprese. Un’iniziativa alla quale potranno partecipare anche gli utenti del sito Panorama.it, collegandosi direttamente al sondaggio da qui e rispondendo così alle domande messe a punto dagli esperti di Statista.

Fondata nel 2007 ad Amburgo, Statista oggi conta 550 dipendenti con uffici ad Amburgo, Londra e New York. È considerata uno dei leader mondiali dei dati di mercato online con 8 milioni di visite mensili sul sito internet. Nei suoi database sono raccolti più di un milione di informazioni su 80 mila argomenti diversi che consentono di realizzare ricerche, analisi e previsioni relative a 170 settori industriali e 50 Paesi. Oltre a offrire servizi alle aziende, Statista collabora con alcuni dei più prestigiosi media mondiali per i quali crea classifiche e top list: dall’americano Forbes al britannico Financial Times, dal francese Les Echos ai tedeschi Auto Bild e Focus, solo per citarne alcuni. Le top list riguardano temi molto diversi, come le società che crescono di più, i migliori consulenti aziendali, i migliori avvocati, i campioni del servizio al cliente.

In Italia Statista ha avviato la sua collaborazione con Panorama nel 2017 per realizzare la classifica delle imprese dove si lavora meglio (pubblicata il 9 novembre 2017) e la graduatoria delle società con il miglior servizio ai clienti (18 gennaio 2018). La società di analisi prenderà in considerazione le aziende italiane con più di 250 dipendenti e contatterà tra i 12 e i 15 mila lavoratori di queste società ai quali verrà sottoposto un approfondito sondaggio. E, come già accennato, si può partecipare al sondaggio anche senza essere contattati da Statista ma autonomamente collegandosi alla pagina web del sondaggio e rispondere alle domande del questionario. Naturalmente le risposte sono completamente anonime.

L’indagine di Statista sulle imprese italiane inizia ora e si concluderà nei prossimi mesi: l’obiettivo è pubblicare la lista dei migliori datori di lavoro in novembre. Statista ha già realizzato classifiche dei migliori datori di lavoro: con Focus ha creato una graduatoria con le mille aziende top, con Forbes una lista di 1000 corporation, con Capital (Francia) di 500 imprese, con Trend (Austria) di 300. Ora tocca all’Italia con Panorama.Frutto della collaborazione tra Panorama e Statista, società tedesca specializzata nelle ricerche di mercato e nella creazione di classifiche per i più importanti giornali del mondo, la ricerca coinvolgerà in un sondaggio oltre 12 mila dipendenti che lavorano in più di 1.500 imprese.

© Riproduzione Riservata

Commenti