Kalashnikov: arriva l’auto elettrica che vuole competere con Tesla

Il produttore dell’Ak47 sfida Elon Musk con una supercar dalle linee rétro made in Russia

kalashnikov

Un uomo imbraccia un kalashnikov - 28 agosto 2018 – Credits: iStock - isamgilov

Stefania Medetti

-

La russa Kalashnikov Group, casa produttrice del celebre fucile da assalto AK-47ha svelato pochi giorni fa la sua nuova supercar. Con il nome di CV-1, la vettura è stata presentata a Mosca nel corso di un evento dedicato alla difesa. Si tratta di un modello dalle linee rétro che, secondo le ambizioni dell’azienda, permetterà al marchio di schierarsi accanto ai grandi produttori globali di auto elettriche come Tesla.

Il ritorno della Kombi

Il prototipo è ispirato al design della lzh 21252, la “Kombi” sovietica prodotta negli anni Settanta. La scelta, in controtendenza con l’orientamento stilistico del mercato, è sostenuta dall’esperienza di Kalashnikov nella produzione di moto elettriche e di auto elettriche come "Ovum", l'electric car utilizzata nel corso dei Mondiali di calcio della scorsa estate. 

Le specifiche tecniche

Kalashnikov non ha dato indicazioni sul posizionamento di prezzo della vettura che, in base ai dati resi noti finora, ha un’autonomia da 350 chilometri e va da zero a cento chilometri in sei secondi. Non abbastanza, in realtà, per competere con l’ultima sedan Tesla. Il più economico Model 3, infatti, può raggiungere i 500 chilometri sul lungo raggio e arriva a cento chilometri in 3,5 secondi.

L'allargamento del business

Insomma, secondo Mashable che ha rilanciato la notizia, c’è ancora molta strada da fare per entrare a pieno titolo nell’arena dell’elettrico del futuro. La novità, aggiunge il Guardian, fa parte della strategia di allargamento del business del conglomerato che, negli ultimi tempi, ha lanciato anche una linea di abbigliamento e altri prodotti di merchandising come ombrelli, cover per cellulari e macinapepe. Ma le novità non sono finite, perché - quanto pare - in cantiere c'è anche "Igorek", un robot da combattimento alto quattro metri, pilotato dall'interno.

Per saperne di più:

- I kalashnikov del futuro avranno un’intelligenza artificiale

- Auto elettrica: quanto costerebbe il piano di Di Maio


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Perché lo skate elettrico è meglio dell’hoverboard

Discreta, trasportabile, facile da guidare. Ecco perché la tavola "elettrificata" batte gli altri transporter a batteria

Auto ecologica, perché in Italia ibrido ed elettrico non decollano

Il nostro Paese, primo in Europa per l’utilizzo di carburanti alternativi soprattutto a gas, soffre però la mancanza di incentivi

L’aereo del futuro? Sarà elettrico, silenzioso, pieno di “coccole” digitali

Viaggio nel cantiere di EasyJet dove si progettano le tecnologie che cambieranno il nostro modo di volare

Commenti