Invitalia: nuovo fondo venture capital per le start-up

Finanziato dal Ministero per lo sviluppo economico, si rivolgerà a pmi e start-up digitali. A tempo, prevede l'ingresso di investitori privati

Domenico-arcuri

Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia – Credits: DANIELE SCUDIERI / Imagoeconomica

Redazione Economia

-

"In questi giorni lanciamo un nuovo fondo che il Ministero dello sviluppo economico ci ha finanziato e che sarà un fondo di venture capital. Si tratta del fondo più ricco che per ora esista in Italia". Lo ha dichiarato Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, nel corso della conferenza internazionale "Smart cities for a better Europe" in corso preso il Centro studi americani. "Questo fondo servirà alle pmi e alle start up digitali. Ha due caratteristiche: è a tempo e ci dovrà essere per forza la collaborazione di un altro investitore, cioè di un operatore istituzionale, privato, finanziario o industriale" spiega Arcuri. "Quindi si investe solo se altri ci credono. In sostanza il governo dà a un'azienda la possibilità di acquistare quote di minoranza di start up innovative e digitali per sostenere il secondo round della loro crescita".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Con Smart&Start Invitalia ha finanziato 353 start-up

Al convegno Italia-Usa su start-up e innovazione, l'a.d. Domenico Arcuri ha annunciato: “Presto il nuovo incentivo esteso a tutte le regioni italiane”

Commenti