Aziende

Eicma: in aumento le immatricolazioni delle due ruote

Nel 2014 sono previste 3mila immatricolazioni in più rispetto all'anno prima. Solo in ottobre si registra un +6,8%

Vespa Riders

16 Marzo 1951: tre motociclisti con l'allora nuovissima Vespa – Credits: Fox Photos/Getty Images

Alla vigilia dell'apertura della 72esima edizione di EICMA, l'Esposizione mondiale del motociclismo a Milano (6-9 novembre) escono alcuni dati che rivelano una fotografia ottimista per questo settore.

Come riporta l'Ansa, Con 11.045 veicoli immatricolati il settore delle due ruote ha segnato un progresso del 6,8% nel mese di ottobre.
E' quanto risulta dai dati forniti da Eicma in occasione dell'inaugurazione dell'Esposizione mondiale del motociclismo che compie quest'anno i cento anni dalla fondazione.
L'incremento piu' consistente e' relativo agli scooter (+8,5%) con quasi 8 mila unita' vendute, mentre le piu' tradizionali motociclette hanno segnato un progresso del 2,8% a 3.151 unita'.
Il 2014, secondo le stime di Confindustria Ancma dovrebbe chiudersi con 3 mila immatricolazioni in piu' del 2013.
Negli ultimi cinque anni la produzione mondiale di due ruote a motore e' cresciuta del 39% in termini di volume, ma i paesi occidentali hanno segnato un calo del 59% (54% per la sola Europa).
L'Italia, con un calo del 52%, rimane comunque il primo produttore europeo.
In controtendenza le biciclette, che, nonostante il calo mondiale subito dal 2007, sono cresciute in Italia del 22% in termini di produzione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Eicma 2014, 5 cose da sapere

Novità, numeri e tendenze dell'Esposizione mondiale del motociclismo che tocca 100 anni di vita. A Milano dal 4 al 9 novembre

Commenti