Eicma 2016: le novità

La 74esima edizione dell'Esposizione del Ciclo e motociclo presenta un "fuori esposizione", il temporary bikers shop, un'area e-bike e una Start-up

EICMA

La homepage del sito Eicma

Sergio Luciano

-

I motori sono caldissimi, il via è imminente: ma l’Eicma 2016, la superfiera del ciclo e motociclo che aprirà i battenti a Rho Fiera l’8 novembre e fino al 13 accoglierà centinaia di migliaia di visitatori (soprattutto dal 10, perchè le prime due giornate sono riservate agli operatori specializzati), sarà la prima di una nuova serie. Non solo moto mai viste, ad altissima tecnologia. Non solo innovazione a manetta. Ma anche una  “Settimana della moto”, cioè un “fuori esposizione” che promette di non aver nulla di meno rispetto al “fuori salone” ormai mitico inaugurato molti anni fa a Milano dal Salone del mobile. E inoltre un nuovo sito e una nuova app – Eicmalive - per seguire tutto in digitale multimediale.

È la 74° edizione di una fiera molto amata, che conferma la presenza in sei padiglioni (2-4, 6-10 e 14-18) di tutti i top brand del settore 2 ruote, delle tradizionali aree speciali EICMA Custom e Area Sicurezza, dell’arena esterna MotoLive, di importanti ritorni come il Temporary Bikers Shop e di imperdibili novità come le nuove aree Eicma E-Bike e Eicma Start up e Innovazione.

Un parcheggio interno gratuito (ingresso cargo 4), in parte coperto, darà ulteriore confort ai visitatori che visiteranno gli stand dei 1078 espositori (+12,2% sul 2014) provenienti da 38 Paesi diversi, stranieri per il 48%, che occuperanno 280 mila metri quadrati di superfice. “Anche quest’anno Eicma si appresta a essere l’evento internazionale più ricco, interessante e apprezzato del mondo delle due ruote”, osserva Antonello Montante, presidente di Eicma: “Un’occasione straordinaria per celebrare un settore che ha sempre partecipato da protagonista al sistema produttivo italiano e che ha contribuito a rendere famoso e autorevole il nome del nostro Paese all’estero. L’Esposizione si rinnova completamente dando molto più spazio all’innovazione, ai giovani talenti e alla nuova mobilità. L’obiettivo è quello di essere riconosciuti non solo come piattaforma ideale per le imprese delle 2 ruote, ma come vero e proprio incubatore di nuove tendenze e solida leva per le giovani generazioni di imprenditori”.

I servizi per gli operatori
Il più gettonato tra i servizi che Eicma offre agli operatori è il “Match Making”, a disposizione di tutti gli espositori a titolo gratuito, che offre la possibilità di entrare in contatto diretto con i professionisti del settore e organizzare incontri mirati. La nuova area interamente dedicata al B2B, inoltre, propone agli espositori aderenti una serie di workshop e seminari su tematiche relative ai mercati esteri di maggiore interesse, in collaborazione con il Ministero per lo Sviluppo Economico - MISE, con l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane – ICE, con l’agenzia per l’internazionalizzazione delle imprese della Camera di Commercio di Milano – Promos e con Confindustria RetImpresa.

Viva le bici elettriche
All’Eicma E-Bike (padiglione 18) tornano le biciclette, nello specifico quelle elettriche. In collaborazione con BikeUp, il primo festival dedicato interamente alla bicicletta elettrica, Eicma propone un’area speciale con una pista esterna di 1300 mt lineari per i test ride, che prevede una pendenza media dell’8% che consentirà di apprezzare con esperienza diretta i benefici di questa novità che sta conquistando curiosi e appassionati di ogni età.

Eicma Start up e Innovation
Eicma Innovation è l’area speciale del padiglione 16 dedicata a start up e imprese giovani e innovative che offrono servizi o prodotti riconducibili al settore delle 2 ruote, il luogo dove innovazione e tradizione si incontrano, il regno della creatività. Tra le 10 realtà che hanno deciso di aderire con prodotti e soluzioni innovative -  tutte molto attraenti – c’è per esempio Motoparking, un sistema per parcheggiare in sicurezza le due ruote, con un sicuro alloggiamento anche per il casco e l’abbigliamento tecnico; o Alter Ego Hardware: start-up di Roma che ha creato il Drum Charger, un piccolo "tamburo vibrante" che rende la sovralimentazione disponibile anche per le piccole cilindrate.

Eicma Custom
Si conferma anche quest’anno la partnership con la rivista più importante del settore Low Ride e il suo Custom Bike Show: pezzi unici, aziende leader del settore, personaggi di calibro internazionale e atmosfera di ispirazione Rock’nRoll per quella che ormai è una tendenza di lifestyle. Novità assoluta la presenza di Rolling Stone, marchio storico e affermato nell’ambito dell’intrattenimento musicale. I progetti fotografici dell’area saranno curati da Monica Silva.

Area Sicurezza
Confindustria ANCMA con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasposti, del Comune di Milano e il sostegno della Fondazione Italiana per le 2 Ruote porta avanti anche per il 2016 la campagna sociale per la sicurezza stradale “Occhio alle 2 Ruote”. L’obiettivo è quello di accrescere i livelli di attenzione nei confronti degli utenti di biciclette, scooter e motocicli, da parte dei conducenti delle altre categorie di veicoli che circolano sulle strade.

Temporary Bikers Shop
Il Temporary Bikers Shop, lo “spazio commerciale” interamente dedicato al motociclista è giunto ormai alla terza edizione, per quest’anno in collaborazione con Moto.it. Nell’area sarà possibile trovare grandi marchi proposti a prezzi d’occasione grazie alla presenza dei più importanti dealer del mercato nazionale. Dall’abbigliamento alle borse, dai caschi agli pneumatici fino ad arrivare ai ricambi e ai componenti. Un vero e proprio outlet.
 
MotoLive
L’area racing di Eicma offrirà emozioni e spettacolo a partire dalla giornata del venerdì, grazie alla presenza di gare prestigiose come le finali degli Internazionali d’Italia di Supermoto, con relativa assegnazione dei titoli per classe, che si alterneranno con le competizioni Internazionale Quad Cross, Nazionale Supermoto e l’Internazionale Flat Track che vedrà i piloti contendersi il titolo nell’ovale di MotoLive. Protagonista anche il Freestyle Motocross, che grazie al Team DaBoot offrirà spettacolo e adrenalina. Immancabile lo Show Action Group, sinonimo non solo di tecnica sopraffina, ma anche di divertimento. La gara charity Eicma For,che si articolerà come di consueto in una staffetta a squadre, quest’anno, sarà dedicata a Movember, associazione globale che raccoglie fondi e sensibilizza su alcune patologie che colpiscono l’uomo.

Settimana della moto
Eicma quest’anno non si ferma ai confini della Fiera di Rho, ma invade pacificamente Milano, per sottolineare il valore delle due ruote come elemento di costume e culturale anche e per certi versi soprattutto nelle aree metropolitane, come mezzo di mobilità sostenibile. Un ricco palinsesto informale di appuntamenti con la moda, con la musica e con la creatività scandirà la settimana, con l’ambizione di crescere di anno in anno. A cominciare dalla partnership con la Rinascente che propone l’evento “Love to Ride”: le vetrine del “The Best Department store in the World 2016”, infatti, si vestiranno a tema e lo store si animerà di un ricco programma di eventi e performance lungo tutta la settimana dall’8 al 14 novembre. Ci si sposta di poche centinaia di metri e grazie alla collaborazione con Rolling Stone e l’Associazione commercianti Via Montenapoleone, le vie del quadrilatero si animeranno di installazioni a tema 2 ruote. Non mancherà l’evento chic, presso il Vip Lounge. E non abbiamo dimenticato il quartiere per antonomasia dedicato ai motociclisti, l’Isola. Il programma completo è pubblicato sul sito www.eicma.it.


© Riproduzione Riservata

Commenti