Aziende

Camplus, il college universitario all'italiana

Dopo Bologna, Catania, Milano, Palermo e Torino, Maurizio Carvelli apre anche a Roma: oltre mille studenti che studiano e hanno contatti con aziende e professionisti

camplus-renzi009

Mercoledì 23 novembre è stata inaugura la nuova sede romana di Camplus, il college per studenti universitari. Si tratta di una struttura di sei piani, per quasi 10 mila metri quadri, che è stata costruita in appena 16 mesi. "Questa inaugurazione" dice Maurizio Carvelli, fondatore di Camplus e amministratore delegato della Fondazione Ceur (ideatrice del brand Camplus e che quest'anno festeggia il suo 25° anniversario) "segna un momento importante nello sviluppo del network Camplus: è la conferma della volontà di investire nel grande polo universitario della Capitale".

 

Collocata strategicamente in via del Cottanello, 12, nel quartiere di Pietralata, Camplus Roma si trova a soli 150 metri dalla fermata Pietralata della Linea B della metropolitana, e permette un facile collegamento con La Sapienza Università di Roma, raggiungibile in soli 10 minuti, con Roma Tre e con l'Università Luiss “Guido Carli”.

Con quella di Roma, Camplus dispone oggi di 11 strutture, distribuite in sei città italiane (le altre sono Bologna, Catania, Milano, Palermo, Torino).

Lo scopo di Camplus è offrire agli studenti un luogo bello e accogliente dove vivere e studiare, ma anche un percorso formativo a 360 gradi che sta già diventando un modello da esportare all’estero. Quel che caratterizza le strutture Camplus, infatti, è lo staff di direzione e una rete di tutor specializzati che seguono gli studenti nella loro preparazione accademica e nella gestione delle criticità che possono incontrare nel corso degli studi. La retta mensile è di circa 800 euro.

Dotata di 233 posti letto, Camplus Roma fornisce servizi residenziali tesi a rendere più confortevole la quotidianità degli studenti: ristorazione, pulizia, cambio biancheria, manutenzione, utenze internet e aria condizionata.

In Camplus sono fondamentali le relazioni che si creano all’interno delle strutture, è per questo che nella sede romana sono stati realizzati spazi dove studiare e imparare ma anche divertirsi insieme dando così importanza all’aspetto sociale: due sale ristorazione (una di oltre 210 mq e l’altra di 120 mq con terrazza 23 mq), un auditorium modulabile di 120 mq con capienza di 90 persone circa, una biblioteca, sale studio e uffici polifunzionali (sale tutor, sale per workshop, per corsi di lingua, lettura seminari) con capienze differenti per potersi adattare alle esigenze degli studenti.

Nella struttura sono presenti anche una sala musica insonorizzata, una sala ricreativa di 70 mq, una palestra panoramica di 95 mq con annessi spogliatoi e depositi, una lavanderia oltre a 120 mq esterni di pertinenza attrezzabili con tavoli

"Camplus" dice Carvelli "è più di un alloggio: è un ambiente che favorisce la crescita degli studenti attraverso la formazione, la community, la conoscenza e il networking. Per noi ogni studente è una specie di cantiere. Ci prendiamo cura di ciascuno di loro, il che vuol dire non solo sostenere il loro percorso di studi, ma anche rispondere alle loro esigenze e necessità. Per questo uno dei nostri grandi obiettivi è proporre attività formative e multidisciplinari, che hanno lo scopo di fare emergere il talento e coltivare le passioni. Per questo la relazione con ciascun studente e il legame con il mondo accademico, culturale e produttivo è alla base del nostro successo”.

È ampia anche l'offerta di laboratori; ci sono oltre 500 tutor tra docenti, ricercatori e professionisti; corsi d’introduzione al mondo del lavoro; corsi di lingua; incontri con esperti e visite in aziende; corsi a crediti formativi; momenti di community, dallo sport ai viaggi, alle feste. Tutte attività che costituiscono un importante investimento sul futuro degli studenti.

La sfida di Camplus è anche quella di orientare lo studente al suo futuro professionale. Così viene data la possibilità agli studenti di entrare in contatto con grandi realtà e professionisti con cui vengono realizzati incontri all’interno delle sedi e nelle aziende, in modo da potersi confrontare e, perché no, proporsi per un impiego futuro. Nella nuova sede di Roma sono già alloggiati 95 studenti, l’85% dei quali usufruisce di una borsa di studio.

© Riproduzione Riservata

Commenti