Aziende

Alitalia: in un anno traffico +2,8%

I migliori trend per le tratte intercontinentali e internazionali. Per la Sardegna un boom del 93%

AEROPORTO LEONARDO DA VINCI

Redazione

-

Nel mese di agosto 2014 il Gruppo Alitalia ha trasportato 2.360.724 passeggeri, registrando un incremento del 2,8% rispetto allo stesso mese del 2013. Nel periodo, anche il tasso di riempimento degli aeromobili (load factor) ha raggiunto il 76,6%, in crescita di 2 punti percentuali rispetto al mese di agosto 2013.

L’ hub Alitalia di Roma Fiumicino ha visto transitare oltre 1 milione e 489 mila passeggeri Alitalia nel mese di agosto, con una crescita dello 0,6% rispetto al medesimo periodo del 2013. I migliori trend di crescita del traffico del Gruppo si sono verificati sulle direttrici intercontinentali e internazionali, a conferma che questi sono i due segmenti di traffico sui quali, nel medio termine, Alitalia potenzierà la propria offerta e le proprie attività. Sui voli domestici nel mese di agosto il load factor ha raggiunto il 71% (in crescita di 0,9 punti percentuali rispetto al 2013); i collegamenti domestici hanno visto un tasso di riempimento del 83% (+3,3 punti percentuali rispetto ad agosto 2013) e il load factor dei voli di lungo raggio si è attestato al 85,3%, in crescita di 2 punti percentuali rispetto al 2013.

Le rotte

Tra le rotte di lungo raggio, quelle verso le aree del Sud America e dell’Estremo Oriente hanno visto i coefficienti di crescita più alti, con un picco dei voli da e per il Brasile, in particolare su Rio de Janeiro (+36% di passeggeri vs. agosto 2013), e da e per il Giappone, in particolare su Osaka (+26% vs. agosto 2013). In crescita anche il traffico sul Nord America che evidenzia, anno su anno, un aumento di oltre l’11% dei passeggeri trasportati tra l’Italia e New York. Sulle direttrici internazionali di medio raggio, l’Est Europa e il Nord Africa hanno registrato le migliori performance in termini di passeggeri trasportati, con un +7% rispetto ad agosto del 2013. In particolare, sul Nord Africa sono l’Egitto e la Tunisia le mete più gettonate, avendo registrato, rispettivamente, un +25% e un +24% nel numero di passeggeri trasportati. È cresciuto a tre cifre (+130% rispetto ad agosto 2013) il traffico da e per Praga, grazie soprattutto all’introduzione del nuovo collegamento da Milano Linate che si è aggiunto al volo esistente da Roma Fiumicino e ha riscosso un alto gradimento da parte dei viaggiatori. In Italia si confermano quali mete più gettonate le città d’arte, le isole e la Puglia: Verona (+12% di passeggeri), Venezia (+3%) sono le destinazioni con il più alto incremento di passeggeri, mentre i migliori tassi di riempimento dei voli si sono registrati sui collegamenti da e per la Sicilia (riempimento del 77,5%) e la Puglia (oltre il 75%).

Il caso Sardegna

I dati di traffico sulla Sardegna meritano una menzione particolare: su questa destinazione la crescita dei passeggeri, rispetto ad agosto 2013, ha raggiunto un +93% ed è legata, soprattutto, al forte incremento dell’offerta sull’isola da parte di Alitalia che ha inserito, in alcune rotazioni da e per Cagliari, anche gli aerei di lungo raggio Airbus A330 capaci di trasportare 250 passeggeri. Intanto prosegue il piano di espansione del network di Alitalia con due nuovi collegamenti internazionali da Roma Fiumicino verso Marrakech (volo inaugurato il 3 settembre) e verso Marsiglia (il nuovo volo sarà attivo dal 26 ottobre).


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Alitalia-Etihad: è nata la nuova compagnia

Via libera al nuovo operatore su cui Etihad ha investito 1,758 miliardi e che vuole riportare all'utile nel 2017 - L'operazione in 15 numeri - La strategia degli arabi - L'impatto sulla forza-lavoro

Alitalia-Etihad in 15 numeri

Investimenti, perdite attuali e stime di ritorno all'utile, destinazioni, aerei, esuberi - L'operazione - Chi è il partner Etihad

Alitalia rinnova il sito mobile

Realizzato in collaborazione con Poste Italiane è adattabile a ogni risoluzione, prevede un accesso semplice ai servizi di base, la ricezione di offerte geolocalizzate e una sezione dedicata ai soci Millemiglia

Commenti