Redazione

-

La premiazione è domenica 3 luglio a Pescara. Esponenti del mondo della letteratura, del cinema, del teatro, della televizione e della radio riceveranno, come accade ormai da 43 anni a questa parte, il premio Ennio Flaiano. Ecco chi sono i vincitori di questa edizione.

LETTERATURA
Lo scrittore britannico Jonathan Coe

CINEMA
Paolo Genovese per la regia di "Perfetti sconosciuti", Sonia Bergamasco attrice dell'anno tra cinema, teatro e televisione, Matilda De Angelis per l'esordio in "Veloce come il vento". Per “Pericle il nero”, chiamato ad inaugurare il Festival 2016, ricevono il Flaiano il regista Stefano Mordini e l’attore protagonista Riccardo Scamarcio.

La sezione competitiva riservata a film italiani realizzati col sostegno della Direzione Cinema del MiBACT e finalizzata dalle votazioni del pubblico viene vinta dal regista Piero Messina per il film “L’attesa”.

TEATRO
Alessio Boni, regista e interprete de "I duellanti" e Manuel Frattini per il musical.

TELEVISIONE
Assegnati i riconoscimenti a Gabriel Garko quale indiscusso protagonista della scena televisiva dell’anno tra fiction e Festival di Sanremo oltre tutte le sue pregresse affermazioni, Licia Maglietta per le interpretazioni in “Una pallottola nel cuore” e “Tutto può succedere” e Marco D'Amore nella serialità tv per la sua interpretazione in "Gomorra-La serie".

RADIO
Per la radio premiati Pino Insegno e Alessia Navarro per il programma "Voice Anatomy" su Radio24.
 

© Riproduzione Riservata

Commenti