Cultura

Un nuovo Salone del Libro a Milano in competizione con Torino

L'Associazione Italiana Editori e l'Ente Fiera annunciano una società per promuovere un altro evento in Lombardia sempre nel mese di maggio

salone_libro_torino

Redazione

-

Non propriamente un addio al Salone del Libro di Torino, ma qualcosa che ci va molto vicino: l'Associazione Italiana Editori (Aie) ha deciso di creare una nuova società con la Fiera di Milano per promuovere la lettura a partire da una nuova manifestazione nel capoluogo lombardo.

Non solo Milano
A favore del progetto di costituire la nuova società, che sarà al 51% di Fiera Milano e al 49% di Aie, si sono espressi a favore 17 delegati presenti al consiglio generale su 32, mentre 7 hanno espresso voto contrario e 8 si sono astenuti. La nuova realtà si occuperà non solo dell'organizzazione della manifestazione prevista a Milano nel maggio 2017, ma anche di quella romana "Più libri più liberi" e di un'ulteriore manifestazione itinerante al Sud.

La reazione di Chiamparino
La notizia non è ovviamente stata presa bene in Piemonte ed è stata così commentata dal presidente della Regione Sergio Chiamparino: "La parola 'scippo' non mi appartiene, ci serve un progetto forte che possa aprire un nuovo ciclo trentennale del Salone con Torino come capofila e punto di riferimento. Alla luce della decisione presa dal Consiglio Generale dell'Aie, sentiamo la necessità di lanciare un nostro progetto altamente innovativo, un progetto nazionale".

L'intenzione è insomma quella di "accettare la sfida" e andare avanti anche a Torino in nome di una competizione che non mancherà però di avere code polemiche...

© Riproduzione Riservata

Commenti