"Melissa Centocoltellate", lo psico-giallo che fa pensare
Ufficio Stampa
"Melissa Centocoltellate", lo psico-giallo che fa pensare
Cultura

"Melissa Centocoltellate", lo psico-giallo che fa pensare

La scrittrice e avvocato Myriam Caroleo Grimaldi ribalta il femminicidio

Melissa è bella. Anche troppo: seduce subito gli uomini che incontra. Ne ha avuti diversi, tutti perdutamente innamorati di lei, tutti con storie personali differenti, ma tutti uccisi nel medesimo modo: cento coltellate nella schiena. Le ha inferte lei, Melissa, che ora si trova in carcere.

Di questo parla il libro Melissa Centocoltellate, della scrittrice e avvocato Myriam Caroleo Grimaldi, uscito per Armando Curcio Editore. Un romanzo - giallo inquietante, che punta a narrare della follia, della passione e dell'impossibilità di definire la differenza.

La storia è anche quella di un medico psichiatra che deve condurre uno studio scientifico sui limiti della mente umana ed in particolare sul confine che distingue la follia dalla malvagità o se, invece, quest'ultima debba anch'essa considerarsi una forma di pazzia. La sua ricerca lo porterà ad incontrare Melissa, la donna in carcere con l'accusa di omicidio plurimo premeditato, per aver assassinato con cento coltellate i quattro uomini più importanti della sua vita, durante una sola notte e senza nessuna apparente ragione.

In attesa del Giudizio della Corte d'Assise d'Appello, la donna, ripercorrendo il processo ed il rapporto che la legava alle quattro vittime, racconterà al medico i motivi che l'hanno determinata a compiere il massacro. Durante gli incontri con Melissa, lo psichiatra si troverà inevitabilmente a indagare gli abissi più profondi di se stesso e della propria coscienza.
Così, con due trame che si intrecciano, emergono due mondi, uno infernale, gelido e folle, l'altro cieco ai fatti del mondo, al dolore e alle differenze, pur di non perdere la proprie confortevoli abitudini.

Lo scenario è quello di uno scontro tra la società che annienta ogni individualità e una donna che ne rivendica l'umanità. Un tentativo di rovesciare il femminicidio a tinte (decisamente) forti.

I più letti