Rita Fenini

-

Tutta Italia ha raccolto la proposta di Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente nazionale dell’Anci (proposta rilanciata in un Twitt anche dal ministro Dario Franceschini) di mettere a mezz’asta le bandiere di musei e istituzioni culturali per onorare la memoria di Khaled Al Asaad, l'ex direttore degli scavi di Palmira decapitato dall'Isis.

- LEGGI ANCHE: LA TERRIBILE MORTE DI ASAAD
- LEGGI ANCHE: PERCHÈ L'ISIS HA UCCISO ASAAD

"In tutte le città italiane i musei e le istituzioni culturali espongano bandiere a lutto: è il modo per onorare Khaled Al Assaad ed esprimere il rifiuto e la esecrazione della ferocia assassina dell'Isis" : questo quanto dichiarato da Fassino nel suo appello. Ecco nella gallery alcuni dei musei che hanno aderito all'iniziativa.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Siria, l'Isis decapita l'ex responsabile del sito archeologico di Palmira

Khaled Asaad aveva 82 anni. Dopo l'esecuzione in piazza, il suo corpo straziato è stato appeso a una colonna

Siria: perché l'Isis ha ucciso l'archeologo di Palmira

La decapitazione di Khaled Asaad è l'annientamento del nemico attraverso l’assassinio della memoria e di chi la difende al costo della vita

Furia jihadista su Mar Elian, monastero restaurato da padre Dall'Oglio

Il gesuita rapito e ancora prigioniero in Siria, aveva partecipato alla sistemazione della chiesa, ora profanata e distrutta dai militanti dell'Isis

Commenti