Cultura

Mindfulness: 5 libri per saperne di più sulla meditazione consapevole

mindfulness3

Eugenio Spagnuolo

-

Una delle definizioni più calzanti di Mindfulness l'ha data qualche giorno fa il New York Times: "E se invece di agire (o reagire), ci fermassimo, facessimo un respiro profondo e verificassimo cosa proviamo in quel momento?". In soldoni è di questo che si tratta: una serie di tecniche di meditazione, basate sulla consapevolezza del momento. 

Nata dall'incontro tra la tradizione buddhista e la psicologia occidentale, sul finire degli anni 70, oggi la mindfulness vive un momento particolarmente fortunato dopo che alcuni studi ne hanno certificato l'efficacia clinica. Secondo la scienza, sarebbe l'antidoto (prezioso) allo stress, all'ansia e ad alcune forme di depressione.

Il modo migliore di impararla è partecipare a un corso - se ne tengono in quasi tutte le città italiane - attenti a diffidare dai maestri improvvisati: l'effetto moda ha infatti spinto verso la mindfulness anche chi non ha competenze adeguate per insegnarla. Meglio rivolgersi a uno psicologo, a un terapeuta qualificato, alle associazioni che se ne occupano da anni.

Intanto, per saperne di più, un libro può aiutare. Eccone 5.

1. Il Programma Mindfulness -  di Bob Stahl, Elisha Goldstein (Essere Felici, 16,50 euro)

Un manuale operativo da seguire passo dopo passo, che spiega come portare la mindfulness nelle nostre attività quotidiane. Esercizi, schede di valutazione e FAQ aiutano chi vuole cimentarsi nella pratica. Anche se il libro, come avvertono i due autori, "non va inteso come un sostituto della partecipazione a un corso".
Da leggere tutta d'un fiato la prefazione di Jon Kabat Zinn, un nome che sentirete spesso: è il medico del MIT di Boston che per primo alla fine degli anni 70 ha introdotto la mindfulness nella pratica clinica.

2. Metodo mindfulness - di Mark Williams, Danny Penman (Mondadori, 17 euro)

Williams, professore di psicologia clinica a Oxford, è ritenuto tra i massimi esperti di mindfulness al mondo e in questo best seller, appena tradotto in italiano, presenta un ipotetico corso di 8 settimane per apprenderla e metterla in pratica. Il suo metodo si basa sulla Mindfulness-based Cognitive Therapy, sviluppata dallo stesso autore con alcuni colleghi di Oxford, e si rifà alla psicologia cognitiva.

3. Mindfulness. Essere consapevoli - di Gherardo Amadei (Il Mulino, 12,75 euro)

Avrebbe potuto intitolarsi "la minduflness spiegata a mia figlia". L'autore, docente di psicologia dinamica all’Università Milano-Bicocca, nell'introduzione racconta di aver scritto questo libro per rispondere a una domanda della figlia, che gli aveva chiesto di speigarle cos'è la mindfulness (“senza metterci troppo tempo”). Risultato: un godibilissimo saggio di 200 pagine che risponde a tutte le domande sull'argomento, e suggerisce anche come beneficiare della meditazione consapevole nella nostra vita quotidiana: dalla salute al lavoro.

4. Mindfulness - di Zindel Segal, Mark Williams, John Teasdale (Bollati Boringhieri, 37 euro), Introduzione all'edizione italiana di Fabio Giommi

È la nuova edizione, arricchita di sei capitoli, di uno dei libri più autorevoli sulla mindfulness. Presuppone un pubblico competente e si rivolge soprattutto a chi la mindfulness la insegna, ma offre spunti anche a chi ci si avvicina per la prima volta (purché non sia a digiuno di psicologia). I lettori hanno la possibilità di scaricare da internet alcune tracce audio per essere guidati nelle meditazioni.

5. Quaderno d'esercizi di mindfulness - di Ilios Kotsou (Vallardi, 5,86 euro)

Adatto a chi sa già cos'è la mindfulness, si propone attraverso una serie di (facili) esercizi di insegnarci ad "ascoltare con attenzione tutti i nostri sensi e a osservare noi stessi e la vita senza pre-giudizi".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti