“Libritutti”, il nuovo Festival del libro illustrato per bambini
“Libritutti”, il nuovo Festival del libro illustrato per bambini
Cultura

“Libritutti”, il nuovo Festival del libro illustrato per bambini

Dal 19 al 23 settembre Castiglione della Pescaia si colora di laboratori, mostre e incontri

Parte oggi, mercoledì 19 settembre, la prima edizione del Festival del libro illustrato per bambini Libritutti a Castiglione della Pescaia. Saranno cinque giorni intensi tra incontri con autori e illustratori, laboratori per bambini, concerti e mostre. L’idea è di Carlotta Fruttero e Patrizia Guida, dell’Ufficio Cultura di Castiglione della Pescaia, che promuove e organizza il Festival insieme alla Provincia di Grosseto e alla Regione Toscana.

“Il Festival nasce dalla volontà di avvicinare i bambini al mondo dei libri in modo giocoso e divertente, mostrando loro come nasce e si sviluppa un disegno, un fumetto, un’immagine e come questa venga poi adattata ad un testo”, questo lo scopo del Festival, così come dichiarato proprio dalla sua ideatrice Carlotta Fruttero.

Il programma è denso e prevede laboratori riservati alle scuole la mattina, tra cui: laboratori di fumetto con Alessandro Valdrighi , fumettista e scenografo, laboratori di illustrazione con Miriam Dubini che scrive e illustra libri per bambini e ragazzi per Mondadori (Aria. Messaggio per me è il suo ultimo volume di narrativa) o ancora, con la collaborazione del WWF, un laboratorio su come costruire una guida naturalistica.

Il pomeriggio sono previsti invece gli incontri ad ingresso libero: sarà l’occasione per partecipare ad altri stimolanti laboratori creativi organizzati insieme alle case editrici. Ci saranno, tra gli altri, il Laboratorio Animali Di Versi con Christina Felline e Roberta Angeletti di Uovo Nero Edizioni (ne abbiamo parlato qui ) o il Laboratorio Sono ma vorrei essere di Francesca Archinto della storica casa editrice per bambini Babalibri.

Da segnalare anche le mostre che verranno proposte durante tutti i cinque giorni di festival. Due esposizioni promosse dall’Unicef e dedicate alla carta dei diritti dei bambini: una realizzata da Joaquín Salvador Lavado, conosciuto come Quino, creatore della celebre e amata striscia di fumetti la cui protagonista è la strepitosa Mafalda, e la seconda composta da dieci tavole realizzate da grandi scrittori e illustratori, tra cui Sandro Veronesi, Niccolò Ammaniti, Roberto Piumini e Alessandro Bergonzoni, che raccontano ognuna un articolo della carta.
Verrà esposta in anteprima la mostra sulle Fiabe Italiane illustrate di Italo Calvino, di prossima pubblicazione presso Mondadori.
“Non è un caso che la prima esposizione di queste tavole avvenga a Castiglione della Pescaia”, afferma Carlotta Fruttero, figlia del grande scrittore Carlo Fruttero, per chi ancora avesse dei dubbi,“Calvino e mio padre hanno amato profondamente questo paese ed io sono molto contenta di poter realizzare qui, con il supporto del Comune, questo Festival dedicato ai libri e ai bambini, ma non solo a loro. La letteratura per i più piccoli è qualcosa che avvicina tutti, fa bene ai bambini, così come ai più grandi”.

Libritutti è un Festival ricco di idee, immagini e parole che fanno bene a davvero a tutti, piccoli e grandi, non c’è un limite d’età per incantarsi di fronte alla magia delle storie raccontate nei libri.

Vi invito a consultare il programma completo sul sito ufficiale del Festival e di fare un salto a Castiglione della Pescaia, il tempo non manca da oggi fino a domenica 23 settembre, giorno di chiusura del Festival.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti