Will Eisner, la biografia dell’inventore della graphic novel

Sbarca anche in Italia ‘Will Eisner. Una vita per il fumetto’, l’atteso libro che racconta la carriera del padre del fumetto moderno

will-eisner

Particolare della copertina di Contratto con Dio, capolavoro di Will Eisner – Credits: Fandango

Andrea Bressa

-

Gioiranno sicuramente gli appassionati di fumetti. Arriva finalmente anche in Italia, infatti, la biografia ufficiale di Will Eisner, uno dei più grandi autori della nona arte. Si intitola Will Eisner. Una vita per il fumetto , firmato da Bob Andelman ed edito da Double Shot, e racconta la carriera del maestro statunitense.

Si parte dagli esordi negli anni Trenta, con i primi albi e strisce sui quotidiani, fino ad arrivare a Spirit negli anni Quaranta, la serie sul detective mascherato ristampata e tradotta in tutto il mondo. Grazie al suo originale approccio al genere, con una ridefinizione dei canoni del linguaggio, è stato paragonato a ciò che Orson Welles è stato per il cinema.

Negli anni Cinquanta Eisner si ritira, dedicandosi interamente al suo studio editoriale che pubblica fumetti didattici. Ma verso la fine degli anni Sessanta, complici alcuni giovani autori che lo venerano come un maestro, decide di riprendere a raccontare storie con il disegno. Abbandona i personaggi seriali, proponendo una formula nuova nel mondo delle vignette: dei veri e propri romanzi, le “graphic novel”, termine che proprio lui inventò quando presentò nel 1978 l'indimenticabile Contratto con Dio .

Per scrivere questa biografia Bob Andelman ha avuto modo di intervistare lo stesso Eisner, che gli ha mostrato documenti, fotografie e materiali inediti, testimonianze di una carriera che ha segnato la storia. Non solo: Andelman ha anche raccolto i contributi di numerosi autori contemporanei, che hanno conosciuto o si sono ispirati al creatore di capolavori come Affari di famiglia , Dropsie Avenue e Verso la tempesta .

La traduzione di Will Eisner. Una vita per il fumetto è stata affidata ad Andrea Plazzi, traduttore, saggista ed editor molto noto nel mondo dei fumetti (famosa la sua decennale collaborazione con Leo Ortolani), che ha curato a lungo per Einaudi e Fandango le opere di Eisner.

© Riproduzione Riservata

Commenti