Libri

In libreria arrivano i Vinili delle Edizioni ISBN

Da sempre ISBN ha deciso di trattare l’oggetto libro senza nessun timore referenziale. Con i “Vinili” si fa ancora un passo più in là.  

Da sempre ISBN ha deciso di trattare l’oggetto libro senza nessun timore referenziale: codice isbn in copertina anziché in quarta, quarte che invece di stare al loro posto se ne vanno a zonzo per le pagine (di solito la prima o l’ultima), seconde e terze di copertina valorizzate da illustrazioni a colori. Insomma, tutto quello che gli altri editori di solito -e per buone ragioni- non fanno. Eppure alla fine funziona tutto, perché a saper dare del tu ai libri ci si guadagna. E con i 'Vinili' (la collana di tascabili appena varata che ospita in edizione economica anche testi di Coupland, Morley e Zelter) si fa ancora un passo più in là.    

Dopo aver indebolito la tradizionale alterità fra prima e quarta di copertina, l’art director Alice Beniero ha pensato di abolirla del tutto. Una piccola premessa tecnica: la stampa di un libro non viene fatta pagina per pagina, ma su grandi fogli tipografici. Su ogni foglio vengono stampate più pagine poste una accanto all’altra, orientate in modo tale che una volta piegate e tagliate sia possibile leggerle una dietro l’altra così come compariranno nel libro rilegato. Più o meno allo stesso modo avviene la stampa delle cover: usando cioè uno stesso grande foglio per ospitare contemporaneamente più copertine distese (comprensive di quarta e dorso), che poi verranno tagliate.

E qui entra in gioco la Beniero che invece di disegnare singole copertine ha pensato di lavorare direttamente sulle grandi dimensioni del foglio macchina, disponendo titolo e autore sul foglio insieme ad altri elementi grafici in maniera apparentemente casuale, così che il risultato apparisse diverso a seconda dei punti dove si trovasse a cadere il taglio della copertina. Il risultato? Elementi grafici e titolazione a spasso fra prima e quarta di copertina, cancellando ogni traccia della distinzione di cui dicevamo due paragrafi più in alto. Se poi le copertine capita che siano pure belle come sono, che dire… Chapeau. Sabato 27 ottobre 10 librerie indipendenti di 7 città diverse dedicheranno per tutta la giornata uno spazio speciale alla collana Vinili per farla conoscere al pubblico e dalle 18:00, la casa editrice festeggia al Santeria, a Milano. Su prenotazione per i partecipanti ci sarà anche la possibilità di partecipare a un workshop gratuito con Alice Beniero.

Collana 'Vinili', ISBN Edizioni, 7-9 euro.

@giuliopasserini

© Riproduzione Riservata

Commenti