Libri

Vincenzo Imperatore: Così le banche vi imbrogliano

Chiarelettere pubblica un libro che scotta: un ex manager rivela le manovre segrete delle aziende di credito ai danni dei correntisti

io-so-e-ho-le-prove

Redazione

-

Io so e ho le prove di Vincenzo Imperatore è un libro forte e capace di generare rabbia. L'autore infatti - ex manager bancario - ha scritto queste pagine per rivelare i segreti, le idee, le strategie e le operazioni delle banche "a danno del correntista".

Accolto con discreto entusiasmo dai lettori, Io so e ho le prove - parafrasi delle denunce pasoliniane - racconta di costi eccessivi sui conti correnti, le commissioni che si moltiplicano, le pressioni e perfino i ricatti psicologici che sostengono le richieste di rientro. E poi i dettagli tecnici che generano paure kafkiane, come l'anatocismo e addirittura l'usura.

Un libro da usare, per difendersi
Le reazioni "scorrette" alle richieste di chiarimenti da parte dei clienti ma anche le cosiddette "manovre massive" che passano sotto silenzio e delle quali i correntisti nemmeno si accorgono: per esempio gli aumenti quasi impercettibili dei tassi.
Insomma, davvero un libro "da usare", prima di tutto per capire cosa ci si trova di fronte quando si ha a che fare con una banca ma anche come strumento per difendersi e magari per associarsi in gruppi di pressione.

Imperatore ha lavorato per due decenni nelle direzioni operative di alcune tra le più importanti banche italiane.

Vincenzo Imperatore, Io so e ho le prove. Così le banche imbrogliano il correntista. Confessioni di un ex manager bancario, Chiarelettere, 2014

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le banche italiane bocciate dalla Bce

Mps e Banca Carige non superano gli stress test. Mancano 2,9 miliardi di capitale. Il futuro: fusioni e cessioni. E intanto crollano in Borsa

Stress test: perché hanno penalizzato le banche italiane

Per l'Italia calcoli su scenari improbabili. E non sono stati considerati gli aiuti pubblici: 250 miliardi in Germania contro i 4 miliardi di Roma

Stress-test: perché la Borsa ha bocciato le banche italiane

Penalizzati gli istituti che danno credito alle famiglie e alle imprese rispetto a quelli esposti con prodotti derivati. Come le banche tedesche - IL VIDEO

Commenti