Libri

'Un adulterio' di Edoardo Albinati

Un amore clandestino compresso in quarantotto ore

Un adulterio di Edoardo Albinati

Valeria Merlini

-

L’amore ha tante sfaccettature, un dato di fatto quando non un’ovvietà. L’amore travolge i sensi e la pelle, stravolge la quotidianità e relega un incontro nella clandestinità. Quello che segue dipende solo da noi: o dentro o fuori.

Clementina e Erri hanno deciso di stare dentro, rinchiusi in quarantotto ore di una passione prepotente. Un’isola per ritagliarsi del tempo in cui consumarsi. Il termine esatto per "questa cosa" che esiste tra di loro da poche, pochissime settimane: un incontro ad una festa, loro due non accompagnati, liberi quindi di scegliersi.

Una febbre la scusa per rivedersi. E attraversare il sottile binario della seduzione, che diventa attrazione senza scampo. Uno, due, tre incontri, poi un lungo fine settimana che li spinge verso un nuovo e differente livello.

Erri ama sua moglie, Clem da quando ha conosciuto Erri si sente distante e capace di stare sola. Mai un senso di colpa (non avrebbe spazio in questa coppia), mai un tentennamento, solo baci e amore. ma accompagnati da tante domande e da tante situazioni ipotetiche: i se i ma che non fanno una certezza.

L’adulterio è così, una fitta al cuore, la lentezza del tempo, emozioni troppo forti da gestire alle volte e spazi maestosi che si stringono aderendo perfettamente sulla pelle. Come il mare in cui Clem nuota, quello che la avvolge e lo stesso che sembra troppo vasto a Erri. Due modi distinti di vivere e vedere le cose.

Anche il loro rapporto. Anche un ritardo di tre ore durante il viaggio di ritorno: troppo lungo per lui, troppo corto per lei. Minuti preziosi per stare ancora insieme per lei, un ritardo da non sapere come giustificare per lui.

Ma tutto questo viene dopo: dopo le parole sussurrate, dopo l’amore cercato, dopo uno scorcio di vita vissuto, un pezzo di vita che non è reale e che per questo è un regalo. Un dono da custodire o da lasciare.

Edoardo Albinati redige un poetico quanto struggente incontro tra amanti in cui la quotidianità viene esclusa e compare solo nei pensieri dei due amanti, a tratti. Ci accompagnano attraverso la lettura gli squarci di un’isola che supponiamo riveli nella sua stessa bellezza l’armonia dei due corpi intrecciati con la calma e con gli spruzzi di un mare che in burrasca l’avvicinarsi della separazione temporanea o definitiva che sia.  

Un adulterio
di Edoardo Albinati
Rizzoli, 2017

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tutti i libri per sognare una lunga estate d’amore

Il grande (libro d') amore non si scorda mai: lo si porta in vacanza

Elísabet Benavent presenta la sua Valeria, femminile brillante e sensuale

Un Sex and the City ambientato nella Madrid di oggi

"50 Palos" di Pau Donés degli Jarabe de Palo

Autobiografia, doppio album e un tour per festeggiare i 50 anni della voce e anima della band

Commenti