Libri

Tutto Vincenzo Consolo in un Meridiano

Il "dovere imprescindibile della memoria" nelle opere dello scrittore siciliano raccolte da Mondadori

vincenzo-consolo

Redazione

-

Mondadori pubblica in un nuovo Meridiano la raccolta delle opere di Vincenzo Consolo.

Si va da "La ferita dell'aprile" a "Di qua dal faro", ed è curato da Gianni Turchetta.

Compongono l'itinerario di uno scrittore che si era assegnato il "destino d'ogni ulisside di oggi": quello di "tornare sovente nell'isola del distacco e della memoria e di fuggirne ogni volta, di restarne prigioniero".

Quello della memoria era per lui un "dovere imprescindibile", dato che alla letteratura aveva aveva assegnato una "superiore capacità di verità".

La soluzione espressiva di Consolo faceva leva su una composizione di tipo musicale, a volte poetica, molto originale. Questo stile serve, diceva, a "inglobare la memoria attraverso il linguaggio".

Consolo ha delineato, scrive Turchetta, "con un'originalità e un rigore teorico che hanno pochi termini di paragone in Italia, una possibile coincidenza fra espressività ed eticità".

La Sicilia al centro della riflessione
Lo sguardo critico di Consolo affiora continuamente sia nei romanzi sia nei saggi. Al centro c'è sempre la Sicilia con le sue contraddizioni e i suoi mali descritti con passione, sarcasmo e a volte con un senso di spiccata disperazione.

È così, sottolinea Cesare Segre tracciando il profilo dello scrittore scomparso tre anni fa, che Consolo si impegna nella produzione di un romanzo storico sulla Sicilia nel quale da un lato si afferma l'esigenza civile di un "impegno attuale" e dall'altro si teorizza che la storia è fatta dalle classi dirigenti, i principali vincitori degli scontri sociali.

Sono temi che Consolo ha posto alla base del suo percorso sin dal romanzo d'esordio ("La ferita dell'aprile") e di quello che lo rivelò al grande pubblico: "Il sorriso dell'ignoto marinaio". Proprio con quest'ultimo ha definito l'impianto espressivo e la lettura storiografica che ricorrono nelle opere ora raccolte nel "Meridiano" di Mondadori. (Ansa)

Vincenzo Consolo
L'opera completa, Mondadori
1728 pagine 80,00 euro

© Riproduzione Riservata

Commenti