'Tarzan. Gli anni di Joe Kubert', un fumetto per riscoprire un classico della letteratura

Disegno plastico, ambientazioni esotiche e lotte corpo a corpo nei racconti di avventura di un maestro del fumetto.

Dettaglio della copertina di "Tarzan. Gli anni di Joe Kubert" - Credits: Magic Press Edizioni

Nicola D'Agostino

-

"Tarzan. Gli anni di Joe Kubert" , edito dalla Magic Press Edizioni , ci presenta i racconti scritti e disegnati all'inizio degli anni Settanta da Joe Kubert, fumettista noto prima di tutto per il suo lavoro sui racconti di guerra della testata "Sgt. Rock", e scomparso solo pochi mesi fa.

Questo primo volume narra le origini del "re delle scimmie" e le sue gesta nella foresta, ispirate direttamente dalla rilettura dei libri di Edgar Rice Burroughs. L'altra ispirazione che sta all'origine di questo lavoro è l'adattamento fumettistico di Hal Foster, pubblicato sui quotidiani americani negli anni Trenta in forma di tavole domenicali, che colpirono l'allora giovanissimo Kubert.

Tarzan.-Gli-anni-di-Joe-Kubert-1_emb8.jpg

Tarzan è un uomo alto, bello e atletico, impavido ed energico. Ha un forte senso della giustizia e si butta nella mischia in difesa dei più deboli senza pensarci troppo. Non è però un sanguinario, e non è raro che risolva situazioni di tensione parlando, sia con uomini che con animali.
La foresta è uno sfondo esotico, ricco di fronde e controluce. Ma sopratutto è un ambiente di forte tridimensionalità che, con i suoi alberi alti e profondi corsi d'acqua, mette in evidenza la superiorità dell'eroe che padroneggia lo spazio arrampicandosi, lanciandosi e osservando dall'alto quello che fanno uomini e animali meno dotati di lui.

Tarzan.-Gli-anni-di-Joe-Kubert-2_emb8.jpg

Per quanto "vecchio" sotto tanti aspetti, il Tarzan di Kubert è un fumetto di avventura che rimane molto godibile. Il disegno supporta il movimento e la plasticità dei corpi umani e animali, la composizione della tavola è impeccabile e le frequenti scene di azione - motore delle vicende narrate - hanno un'energia notevole. Anche le storie, per quanto contengano elementi che richiedono molta sospensione dell'incredulità da parte del lettore, ripagano però con emozioni forti e schiette.
L'invito implicito, sottolineato nell'introduzione dello stesso autore, è quello di farci venir voglia di andare a leggere o rileggere i romanzi originali di Burroughs, e magari qualche altro lavoro di Kubert.

"Tarzan. Gli anni di Joe Kubert" è un volume a fumetti di 208 pagine a colori. È pubblicato in Italia dalla Magic Press Edizioni , che lo propone a 20 Euro.

Nota: si ringrazia Serena Di Virgilio per la collaborazione nella stesura dell'articolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti