"L’uragano di un batter d’ali" di Sara Tessa. Non lascia scampo e attrae inesorabilmente

Si autopubblica, riceve consensi attraverso il passaparola e diventa un caso editoriale

Sara Tessa, L'uragano in un batter d'ali (particolare della cover) – Credits: Newton Compton

Valeria Merlini

-

Non tutte le ciambelle riescono con il buco, si dice. Come a voler dire che non tutti i libri sbancano. Men che meno quelli auto pubblicati.  
Poi esistono le eccezioni.
L’uragano di un batter d’ali (Newton Compton ) è une di queste.

Si tratta del primo romanzo erotico italiano auto pubblicato in ebook che arriva in libreria grazie al volere delle lettrici.
L’autrice, Sara Tessa , ha iniziato a scrivere per divertimento dopo aver perso il lavoro presso uno studio d’architetto, e non avrebbe mai immaginato di arrivare fino a qui (questa settimana al sesto posto della top ten, mentre l’ebook è primo su iTunes).

In rete i commenti di chi l’ha scoperto sono moltissimi e tutti di grande intensità, nessuno avanza dei dubbi. Quello che le lettrici più apprezzano è che per la prima volta il sesso e l’amore sono raccontati con sincerità, linguaggio diretto e complessità emotiva. 

Lettera dell’editor.
Sono incappata nel libro di Sara Tessa qualche mese fa per caso.
Una blogger aveva mandato la segnalazione di un articolo appena messo in rete e sono andata a leggerlo. Si parlava di un libro di un'italiana selfpublished e c'era qualcosa di veramente autentico in quelle parole: pulsavano di vita vera.
Mi sono messa a leggerlo, non me ne sono staccata più. Non sono mai stata una gran lettrice di romanzi erotici, li leggo per mestiere, ma questo romanzo aveva qualcosa di più.
Ho poi trovato decine e decine di commenti di lettrici che erano cadute nella rete sapientemente tesa dalla Tessa e la sensazione era univoca: tutte quelle lettrici testimoniavano molto di più di una appassionante e piccante lettura. Avevano fatto l'amore con quel libro.
Ho chiamato allora l'editore e gli ho raccontato tutto, mi ha dato l'ok: la mattina stessa ho telefonato alla Tessa e abbiamo firmato il contratto di lì a pochi giorni.

Il libro.
Quando torna a New York, dopo aver lasciato il Nevada, Sophie ha alle spalle una relazione fallita e tanta disillusione. Nella Grande Mela spera però di ricostruirsi una vita e di dare un taglio a certi rapporti che l’hanno segnata, ferita, umiliata. Ma l’incontro con l’affascinante e ricco Adam Scott, stimola come non mai la sensualità di Sophie, suscitando in lei emozioni contrastanti a cui vorrebbe opporsi. Perché Adam è un uomo ambiguo, riluttante a qualsiasi legame sentimentale e abituato a sfogare i suoi più estremi istinti sessuali cambiando donna in continuazione. E Sophie ne è certa: sarà l’ennesima storia sbagliata. Eppure la sua volontà si piega, fino a cedere di fronte ai tentativi di seduzione di Adam. E tra i due si scatena una passione folle e senza limiti, fatta di amabili tormenti, conflitti aperti, brusche separazioni, crudeli vendette e dolcissimi ricongiungimenti… Lentamente e con tenacia, come una luce che penetra il buio, Sophie invade la solitudine di Adam, rendendolo vulnerabile dopo tanto tempo, ma finalmente vivo. Perché solo un amore tanto potente può costringere anche il più disincantato e cinico degli uomini a superare i propri limiti…

L’uragano di un batter d’ali
di Sara Tessa
Newton Compton, 2014
(pagine 352)

@violablanca

© Riproduzione Riservata

Commenti